Connect with us

Per Lei Combattiamo

LO SAPEVI CHE…? Le curiosità più interessanti di Lazio-Sampdoria

Published

on

 


Dopo il ritiro forzato imposto dalla società in seguito al pareggio contro il Chievo, la Lazio questa sera alle 20:30 affronterà la Sampdoria di Giampaolo allo Stadio Olimpico di Roma. Se la Lazio è in crisi di risultati, non riuscendo a vincere in campionato da tre partite (a causa di tre pareggi consecutivi), la Sampdoria è tornata alla vittoria dopo 5 partite. Inoltre, questa settimana, grazie al 2-1 rifilato alla SPAL, è riuscita anche a passare il turno di Coppa Italia. Ecco le statistiche che accompagnano la sfida tra biancocelesti e blucerchiati:

LAZIO, CON LA SAMPDORIA VAI SEMPRE BENE

  • La Lazio ha sempre vinto nelle ultime quattro partite di campionato contro la Sampdoria, segnando una media di 3.8 reti per incontro.
  • La Lazio non perde in casa in campionato contro la Sampdoria da gennaio 2005: da allora 10 vittorie dei biancocelesti e due pareggi.
  • I biancocelesti hanno pareggiato le ultime tre partite di campionato per 1-1, ma hanno perso solo due delle ultime dieci partite (5 vittorie, 3 pareggi, 2 sconfitte).
  • Solo quattro squadre hanno subito meno gol della Lazio (16) in questa stagione di SA, anche se i biancocelesti hanno segnato una media di appena 1,43 gol a partita.
  • Nelle partite allo Stadio Olimpico, soltanto due volte su sette incontri hanno visto più di un gol segnato dalla Lazio, che è la 6° squadra ad aver guadagnato più punti tra le mura amiche.
  • La Lazio è andata in gol in tutte le ultime 13 gare di campionato contro la Sampdoria (28 gol segnati, 9 subiti). Si tratta della striscia più lunga per i biancocelesti contro una singola avversaria tra le squadre che attualmente militano in Serie A.
  • I biancocelesti vengono da tre pareggi consecutivi in campionato: l’ultima volta in cui hanno pareggiato per più incontri di fila è stata nel 2003 (quando erano arrivati a sei).
  • Nella sfida tra allenatori, è Simone Inzaghi ad avere la meglio: ha ottenuto cinque successi in cinque sfide di Serie A contro il tecnico della Sampdoria, Marco Giampaolo.
  • La Lazio ha segnato il primo gol della partita in cinque delle sette gare giocate in casa in questa stagione
  • Si è ritrovata in svantaggio a fine primo tempo in una delle sette partite all’Olimpico di Roma.

SAMP, QUANDO GIOCHI TU E’ PARTITA DA ‘OVER’

  • La Sampdoria è tornata al successo dopo cinque gare di campionato in cui aveva guadagnato solamente due punti.
  • Le partite in cui i liguri sono scesi in campo sono state quelle che hanno visto più gol nelle ultime cinque giornate di Serie A (22 reti, 4.4 in media a partita).
  • I blucerchiati hanno vinto solo una delle ultime 5 partite in campionato (1 vittoria, 1 pareggio, 3 sconfitte)
  • Non è riuscita a non subire gol in nessuna delle ultime 5 gare, mentre quattro di esse si sono concluse con esattamente cinque gol.
  • In trasferta, la Sampdoria è senza vittorie in tre partite (1 pareggio, 2 sconfitte) ed ha vinto solo due trasferte su sette in questa stagione di campionato (2 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte).
  • Non ha subito gol solo in tre trasferte, e non è mai riuscita a farlo nelle ultime tre.
  • I genovesi hanno segnato in cinque delle sette trasferte di Serie A.
  • La Sampdoria non è stata in vantaggio a fine primo tempo in nessuna dei suoi ultimi dieci scontri diretti con la Lazio in trasferta nella massima serie.

TOP PLAYERS

  • Ciro Immobile ha realizzato una doppietta in ognuna delle ultime due partite di Serie A giocate con la Lazio contro la Sampdoria all’Olimpico.
  • Ciro (nove gol, un assist) è stato direttamente coinvolto nel 50% dei gol della Lazio in questa stagione
  • Joaquín Correa, ex di giornata (31 partite e tre gol in Serie A con la Sampdoria), ha realizzato tre reti e un assist in questo campionato, esattamente come nella sua ultima stagione in A dopo le prime 13 presenze.
  • Fabio Quagliarella è andato in gol in ognuna delle ultime quattro presenze di Serie A: non ha mai fatto meglio in un singolo campionato di Serie A.
  • Fabio (sette gol, cinque assist) ha una percentuale migliore del suo avversario, essendo stato direttamente coinvolto nel 57% dei gol della Sampdoria.

Fonte statistiche: Opta & Diretta.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Chi è Diego Gonzalez, l’attaccante acquistato sul gong dalla Lazio

Published

on

 


Tutti attendevano il deposito del contratto di Luca Pellegrini, un tassello importante per la difesa della Lazio, un terzino sinistro mancino così da poter propiziare ancora meglio quelle che sono le idee di gioco di mister Sarri. Eppure il deposito non è stato il solo: è infatti spiccato, tra gli acquisti della Lazio, anche il nome di un giovane attaccante paraguaiano che nessuno si aspettava: si tratta di Diego Gonzales, classe 2003 proveniente dal Celaya Fc, club messicano che milita nella BBVA MX Expansiòn, una lega nata nel 2020 a causa della forte crisi che ha colpito il sistema calcistico messicano e che ha portato le due leghe, associabili alle nostre Serie A e B, a trovare una soluzione che potesse non aggravare troppo la situazione di alcuni piccoli club. Il risultato è questa divisione in cui, ancora per le prossime quattro stagioni, non si potrà retrocedere. Una sorta di campionato a parte, certamente lontano da quelli che sono i principi calcistici ma che, si spera, possa portare dei frutti al sistema messicano.

Le caratteristiche

Ma torniamo al giocatore: Gonzales è, per natura, un esterno alto sinistro ma con caratteristiche che lo rendono duttile per tutte le posizioni dell’attacco. Agile e veloce, nelle ultime due stagioni ha messo in mostra una buona capacità tecnica che gli ha permesso di mettere a segno dei gol di qualità e degli assist importanti, oltre che delle giocate importanti in mezzo al campo. Di piede sinistro, utilizza bene anche il destro. Nelle movenze ricorda Joaquin Correa, per fare un paragone con una conoscenza biancoceleste. I ruoli che ricopre, d’altronde, sono esattamente quelli.

Dove andrà? 

Il giocatore, a scanso di sorprese, sarà a disposizione della Primavera. Gonzales è un 2003, per cui nella squadra di Sanderra si troverebbe a fare uno dei fuoriquota: la possibilità ci sarebbe, considerando i fuoriquota smaltiti recentemente dalla Primavera. Il punto interrogativo rimarrebbe la gestione futura di questo giocatore che dovrà dimostrare da subito di avere le qualità per provare il salto in massima serie già dalla prossima stagione conquistandosi prima un posto fisso nella squadra titolare e poi cercando di trascinare la Lazio Primavera nella massima serie. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW