Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parolo: “Prova di cuore della Lazio. Io ho sbagliato”

Lelelamp99@gmail.com'

Published

on

 


Pareggio che sa un po’ di amaro quello biancoceleste contro la Sampdoria. Trequarti di partita dominata dalla Lazio che passa in vantaggio, meritato, al 96′ ma, con un gran gol di Saponara al 99′, si fa raggiungere. Marco Parolo, centrocampista della Lazio, dopo il pareggio contro la Sampdoria ha parlato in zona mista anche a RMC Sport:

“Fa male pareggiare questa partita perché abbiamo fatto una gara vera, importante da gruppo unito e compatto. Dopo il vantaggio è calata la tensione e siamo stati poco lucidi. Mi prendo le mie responsabilità perché su quella palla all’ultimo secondo sarei dovuto andare al limite dell’area a saltare. Ho fatto un errore che non dovevo commettere. La Lazio ha fatto una prova di fame, di voglia mentre la Sampdoria ha fatto un tiro e mezzo e due gol. Noi abbiamo tirato 21 volte ma a volte sembra proprio che la palla non voglia entrare, ma noi siamo uniti e dobbiamo solo uscire da questo momento negativo. Ci si aspetta tanto dalla Lazio, è giusto così, ma oggi abbiamo fatto una gran prova di carattere, poi c’è stato un calo di tensione anche dopo una settimana molto stressante. Siamo una squadra consapevole dei nostri mezzi, dobbiamo dimostrare di poter andare forte come gli altri. Siamo un gruppo compatto e vogliamo andare avanti”.

Il centrocampista di Gallarate, al termine del match, è intervenuto anche in zona mista, queste le sue parole:

“Fa male perdere così. Abbiamo giocato una partita con la fame, da gruppo unito. Tutte le parole sentite in settimana sono state parole un po’ al vento, anche inventate. Questo gruppo è compatto e unito. La troppa tensione che si è creata, dopo il 2-1, non ci ha fatto essere lucidi. Mi prendo le mie responsabilità, perché su quella palla sarei dovuto andare davanti la difesa e saltare io. Per la mia esperienza ho fatto un errore che non dovevo commettere. Penso che questa squadra ha fatto una grande partita.

La Samp ha tirato in porta 1 volta e mezza, noi 21. A volte sembra che la palla non voglia entrare, stessa cosa a Verona. Dobbiamo rimanere uniti come lo siamo stati fino ad oggi: lo dimostra l’esultanza sul gol. In questo momento non ci gira bene. Bisogna uscire da questo momento negativo. In questa settimana ho pensato una cosa: la Lazio andava in ritiro, negli anni passati, dopo 3 sconfitte. Quest’anno dopo 3 pareggi e al quinto posto. Vuol dire che ci si aspetta tanto ed è giusto. Questa di stasera è stata una prova di carattere. Quel calo di 1’ è forse dovuto ad una settimana con tanto stress ed emotiva che forse non ci ha permesso di essere lucidi. Andiamo avanti”.

PARAGONI E FUTURO – “Basta parlare dell’anno scorso, le cose cambiano, gli avversari ci conoscono. Parliamo di quest’anno. Serve buttarla dentro, segnare. Le occasioni ci sono state. Dietro bisogna alzare la tensione. Spesso però abbiamo fatto bene, ma questo è il calcio. In questo momento non abbiamo fiducia. Se siamo una Ferrari? Siamo una squadra consapevole dei propri mezzi. Se ci dicono che siamo una Ferrari, lo siamo. Ma la Ferrari compete anche con tante altre macchine forti. Questa squadra ha spirito, il gruppo è compatto e ha voglia di uscire da questo momento. Le critiche sono giuste, ora vogliamo andare sempre avanti e dire a fine stagione che con un punto guadagnato contro Chievo e Samp siamo in Champions League”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW