Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE | Rigorosamente Caicedo per il double, Correa punta spuntata. Bravo Pedro Neto

Published

on

 


Strakosha 6 – Qualche intervento a terra poco complicato, per il resto tiene alta la concentrazione visto il risultato in bilico fino al triplice fischio finale.

Bastos 5,5 – Un primo tempo dove commette errori su errori che concedono agli attaccanti toscani una seconda occasione per rendersi pericolosi. Si corregge nella ripresa riportando alla giusta soglia l’attenzione.

Acerbi 7 – Per fortuna che ci sta. In una partita strana è servita tutta la sua esperienza per evitare di correre pericoli contro un Empoli che ha creduto nel pareggio fino al novantesimo.

Radu 6 – Stringe i denti ma si vede che gioca contratto. Utilizza tutto il suo mestiere per arrivare al novantesimo senza fare danni.

Romulo 6 – Esordio sufficiente per l’italobrasiliano appena sbarcato a Formello. Qualche spunto interessante in fase offensiva, preciso quando ripiega in aiuto alla difesa.

Milinkovic 5,5 – Non trova nessuno con cui duettare finendo per rallentare la manovra tenendosi il pallone fra i piedi.

Dal 58′ Cataldi 5,5 – Non approccia bene alla gara. Servivano le sue geometrie per riuscire a tenere palla, cosa che non riesce quasi mai a fare.

Lucas Leiva 6 – Raggiunge la sufficienza più per stima che per altro. Prova a fare da tappabuchi ad una squadra in difficoltà ma anche lui ha la vista annebbiata.

Berisha 5 -Spreca la sua grande occasione dal primo minuto. Si limita al compitino talvolta sbagliandolo senza mettere in campo freschezza e sapienza tecnica.

Dal 77′ Badelj SV

Lulic 5,5 – Tanta confusione e poca lucidità. La sue energia serviva in una partita dove la benzina era poco e invece è proprio uno dei giocatori a terminarla prima.

Correa 5 – Soffre la poca qualità con cui la Lazio interpreta la partita. L’argentino dovrebbe essere uno di quelli che la alza e invece si adegua al livello medio probabilmente anche a causa di una condizione non ottimale. Si divora la rete del 2-0 che poteva chiudere la partita calciando in curva.

Caicedo 6,5 – Odi et amo. Lo odi per la poca cattiveria in area di rigore quando bisogna abbattere la porta, lo ami perchè se vinci è grazie al rigore che si procura e realizza con freddezza.

Dall’84 Pedro Neto 7 – Il voto è ovviamente provocatorio ma almeno è l’unico che si assume la responsabilità nei minuti finali di andare alla bandierina per tenere il pallone e fare un fallo per interrompere l’azione avversaria.

All. Inzaghi 6,5 – La prestazione della Lazio mostra un’evidente deficit fisico dovuto alle tante partite ravvicinate. Il tecnico lo sapeva e non poteva chiedere di più ai suoi ragazzi se non i tre punti finali.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Comunicato della Lazio sulle condizioni di Stefan Radu

Published

on

 


Dopo lo stop di Stefan Radu, la società biancoceleste ha pubblicato un comunicato ufficiale sulle condizioni del terzino:

“Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Stefan Radu è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di primo/secondo grado a carico del semimembranoso della coscia sinistra. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantizzare i tempi di recupero.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW