Connect with us

Per Lei Combattiamo

Buon compleanno Re Leone Acerbi

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Nasce il 10 febbraio 1988 in Lombardia, il centrale difensivo biancoceleste Francesco Acerbi. Il classico esempio di campione, soprattutto fuori il rettangolo verde. Tenacia, grinta, carattere: lo hanno contraddistinto nel suo percorso personale ed in ogni partita. Lui che conosce bene il termine “battaglia”, sa bene anche come si superano le difficoltà; non a caso è tra i giocatori biancocelesti che non lasciano mai il campo, senza aver prima versato l’ultima goccia di sudore.

L’ARRIVO A ROMA – Approdato nella capitale accolto da una dose di scetticismo, in poco tempo è riuscito a diventare fondamentale per il reparto difensivo biancoceleste. Se sostituire de Vrij sembrava impossibile, per Acerbi è stato un gioco da ragazzi. E se sul piano tecnico le capacità dell’olandese non sono mai state messe in discussione, è anche vero che ha preso dalla Lazio più di quanto lui stesso è riuscito a dare, mentre il numero 33 biancoceleste già dal ritiro di Auronzo di Cadore ha conquistato tutti con la semplicità e la serietà che lo caratterizzano e che da sempre il laziale apprezza: senza eccessivi proclami, ma guadagnando tutto col lavoro.

IL LEGAME CON L’AMBIENTE LAZIO – Per il laziale non esistono record da segnare nei manuali di calcio; i più importanti sono quelli dimostrati sul lato umano, ancor prima di quelli che emergono dal punto di vista professionale. Entrando in punta di piedi, ha preso la scena con i fatti, lavorando sodo agli ordini di mister Inzaghi. Da quanto è arrivato il tecnico non ha mai fatto a meno di lui, salvo doverci rinunciare nella gara contro la Juventus a causa della decisione dell’arbitro Rocchi nel match del San Paolo. Record o no, rimane un punto di riferimento per la tifoseria e per il mister. Uno di quegli acquisti che fa bene ad Inzaghi, ai supporters e alla storia della Lazio.

Quando de Vrij e la comfort zone rimangono solo un ricordo lontano: buon compleanno Francesco Re Leone Acerbi, perno fondamentale della retroguardia biancoceleste.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Presentazione della maglie in stile stadio, Celletti accende Piazza del Popolo – VIDEO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Una serata biancoceleste che ha riscosso molto successo quella andata in scena ieri a Piazza del Popolo in occasione della presentazione delle nuove maglie della Lazio per la prossima stagione. I tifosi hanno infatti risposto con entusiasmo all’appuntamento fissato in centro a Roma. Riccardo Celletti, lo speaker della Lazio, ha avuto il compito di salire sul palco quando il nuovo kit è stato svelato ai sostenitori laziali: ha animato la serata e reso Piazza del Popolo una sorta di stadio Olimpico.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LazioPress.it (@laziopress.it)

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW