Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Acerbi: “Potevamo fare di più, ma niente alibi: risultato ribaltabile, servirà attenzione e serenità”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Francesco Acerbi ai microfoni di Sky Sport commenta lucidamente la sconfitta di misura contro il Siviglia in Europa League: Loro hanno giocatori importanti, bravi a palleggiare. Abbiamo tenuto una situazione più equilibrata nella ripresa, dove abbiamo anche tentato di pareggiare. Solo con lo 0-1 ci è andata anche bene, il ritorno lo possiamo ribaltare perchè i numeri li abbiamo. Si, ci mancavamo giocatori importanti ma come lo siamo tutti. La sfortuna non ci vuole, ma non vogliamo alibi: non mi piacciono. Dobbiamo uscire sempre a testa alta, avendo dato tutto. E possiamo andare lì pensando di affrontare il ritorno con coraggio. Quando lasciavamo il palleggio a loro e noi difendevamo i nostri spazi, gli creavamo difficoltà. Loro ripartivano molto veloci, però, costringendoci al fallo: e poi tatticamente sono forti. Servirà coraggio perchè uno 0-1 ci apre ad una partita difficile, ma ci dà buone speranze: la partita dura 90′, affronteremo tutto con serenità ed attenzione”.
Anche ai microfoni di Lazio Style Channel conferma quanto dichiarato alla televisione: “Potevamo fare qualcosa di più nel primo tempo, mentre nella ripresa siamo andati meglio. Ci sono state anche circostanze per il pareggio, e con tre sostituzioni al 58′ non ti apre ad altri cambi. E’ un risultato ancora abbordabile, servirà serenità al ritorno. Abbiamo uomini che non sono meno forti di loro, quando tiriamo fuori le nostre capacità abbiamo creato fuori le situazioni anche per pareggiare”. 

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA | Lazio-Verona: bravo Colombo nella gestione dei cartellini. Sul 3-3 possibile fallo su Kamenovic

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ l’arbitro Andrea Colombo, sezione di Como, a dirigere l’ultima partita della Lazio in stagione. Il 32enne gestisce bene la gara, soprattutto per quanto riguarda i cartellini gialli che vengono sventolati ogni qualvolta serva. Ecco la moviola di Lazio-Verona, finita 3-3:

Al 10′ un replay mostra una forte e continua trattenuta ai danni di Luiz Felipe nel corso della punizione calciata da Cataldi dalla destra. Mentre il pallone percorre rapidamente tutta l’area di rigore, l’italiano viene trattenuto vistosamente. L’arbitro non vede, il VAR non interviene.

Dubbi sul gol del 3-3 del Verona: Hongla colpisce Kamenovic in scivolata dopo che il difensore della Lazio ha preso il pallone che beffa l’uscita di Strakosha.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW