Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Primavera, domani prova in casa dell’Ascoli per mantenere il primato in classifica

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ stata una Lazio che ha subìto, ma che ha saputo rialzarsi, quella vista lo scorso sabato in casa contro il Benevento. I biancocelesti, infatti, nell’ultimo turno di campionato, hanno reagito nella ripresa ad uno 0-2 rimediato nei primi 45’ minuti. Al Fersini la capolista se l’è vista contro i campani, che occupano attualmente il quinto posto in classifica con 20 punti. I capitolini sono stati in partita anche nella prima frazione di gioco, ma poco precisi sotto porta, come ha sottolineato lo stesso tecnico a fine gara. E’ una Lazio che ha quindi dimostrato carattere anche nelle situazioni meno facili, segnale di crescita e di buon auspicio per il proseguo della stagione.

LA CLASSIFICA – Dopo gli aggiornamenti dell’ultimo turno di campionato, la classifica sorride ancora ai biancocelesti, che si trovano un punto sopra alla seconda forza del campionato, che però ha un turno di riposo da scontare, come previsto dal calendario. Per quanto riguarda le posizioni al vertice, molte squadre rimangono a pochissimi punti di distanza. Questa la classifica aggiornata: Lazio (30), Ascoli (29, con una gara in più disputata), Pescara (28), Lecce (26, anche i pugliesi devo scontare il turno di stop).

PROSSIMA GARA – Da qui alla fine del campionato, saranno tutte finali quelli che attenderanno le giovani aquile. Sembra la solita frase retorica, ma basta guardare la classifica e le poche lunghezze che separo le squadre, per capire che sarà un finale di stagione veramente impegnativo. Dopo il semi-stop della scorsa settimana, ora la squadra di Bonacina è chiamata a fare bene in trasferta. Domani sarà Ascoli-Lazio, gara che, stando alla classifica, si preannuncia entusiasmante e sicuramente dal risultato tutt’altro che scontato.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

MOVIOLA | Lazio-Verona: bravo Colombo nella gestione dei cartellini. Sul 3-3 possibile fallo su Kamenovic

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

E’ l’arbitro Andrea Colombo, sezione di Como, a dirigere l’ultima partita della Lazio in stagione. Il 32enne gestisce bene la gara, soprattutto per quanto riguarda i cartellini gialli che vengono sventolati ogni qualvolta serva. Ecco la moviola di Lazio-Verona, finita 3-3:

Al 10′ un replay mostra una forte e continua trattenuta ai danni di Luiz Felipe nel corso della punizione calciata da Cataldi dalla destra. Mentre il pallone percorre rapidamente tutta l’area di rigore, l’italiano viene trattenuto vistosamente. L’arbitro non vede, il VAR non interviene.

Dubbi sul gol del 3-3 del Verona: Hongla colpisce Kamenovic in scivolata dopo che il difensore della Lazio ha preso il pallone che beffa l’uscita di Strakosha.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW