Connect with us

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus cala il poker

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


AGGIORNAMENTO ORE 20 – Il Napoli pareggia al 86′ grazie alla rete di Lorenzo Insigne e chiude la partita sul 1-1. A portare in vantaggio i padroni di casa del Sassuolo era stato un gol di Domenico Berardi. Con questo pareggio il Milan ne approfitta e si porta a -6 dal secondo posto.

AGGIORNAMENTO ORE 17:00 – Sono state tre le partite giocate in questa domenica pomeriggio: vincono Inter, Torino e Atalanta. L’Inter ha ospitato la Spal a San Siro: i neroazzurri passano in vantaggio con un gol Politano e Gagliardini sigla il raddoppio. Con questa vittoria la squadra di Spalletti si porta a 50 punti, un solo punto sotto il Milan, aspettando il derby della madonnina di settimana prossima. Con questa sconfitta la squadra di Semplici rimane a 23 punti, 2 punti sopra la zona retrocessione. Il Torino vince in rimonta a Frosinone, dopo l’1-0 del gialloblu Paganini nel primo tempo, la doppietta di Belotti porta i tre punti ai granata. Questo risultato dà la possibilità alla squadra di Mazzarri di arrivare a quota 44 punti, tre 3 punti sopra la Lazio che con la partita di stasera e il recupero con l’Udinese da giocare è a 41. Il Frosinone rimane fermo a 17 punti, in penultima posizione. Stesso risultato anche al Marassi, dove a sfidarsi ci sono stata Sampdoria e Atalanta. Succede tutto nel secondo tempo: Zapata segna il gol dell’ex e porta i neroblu in vantaggio. Quagliarella realizza l’1-1 su rigore ma Gosens sigla il 2-1 per la squadra di Gasperini. In termini di classifica l’Atalanta raggiunge il Torino a 44 punti e la squadra di Giampaolo rimane stabile a 39 punti.

AGGIORNAMENTO ORE 14:40 – La sfida salvezza tra le due squadre rossoblu la vince il Bologna. Nell’anticipo delle 12:30, finisce 2-0 per la squadra di Siniša Mihajlović grazie ai gol di Pulgar, su calcio di rigore nel primo tempo, e di Soriano, nella seconda frazione. Gli emiliani tornano alla vittoria dopo quattro gare che hanno visto raccogliere solamente un punto. I primi tre punti di Mihajlović al Dall’Ara, portano il Bologna a quota 21, sempre al terzultimo posto della classifica, ma ad una sola lunghezza dall’Empoli, impegnato nel posticipo di domani sera contro la Roma allo stadio Olimpico. Il Cagliari di Maran, dopo la bella prestazione contro l’Inter della scorsa giornata, si conferma una squadra dalla doppia faccia: in casa ottime prestazioni portando a casa punti, mentre in trasferta continua la serie di sconfitte; infatti l’ultima vittoria dei sardi fuori casa, risale allo scorso 2 settembre, quando si imposero per 1-0 in casa dell’Atalanta con il gol su punizione di Barella, era la terza giornata di campionato. Con la sconfitta di oggi rimane a 27 punti, a +6 dalla zona retrocessione.

AGGIORNAMENTO: Il Milan di Gattuso stende il Chievo per 1-2 con le reti di Biglia e il solito Piatek. Dopo il vantaggio conquistato con la grande punizione dell’argentino, arriva il pareggio di Hetemaj al minuto 41. Al minuto 56 passano in vantaggio nuovamente i rossoneri con il “pistolero” Piatek. Gol convalidato dopo un lungo consulto del VAR e, nonostante la rete convalidata, continuano le proteste dei clivensi. Match che finisce qui, cinque di fila per i rossoneri che non accennano a fermarsi. Il Milan batte un altro colpo per la Champions.

Nell’anticipo delle 18:00, il Parma vince per 1-0 contro il Genoa grazie alla rete di Kucka.


Prosegue la marcia verso lo scudetto della Juventus, che allo Stadium batte, nell’anticipo del venerdi, l‘Udinese. Per la squadra di Allegri, che lascia in panchina la maggior parte dei titolari, è decisivo il giovane Moise Kean, autore di una doppietta.

Juventus-Udinese 4-1

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juve torna a vincere, l’Atalanta agguanta il Napoli in cima alla classifica. 5-0 del Sassuolo sulla Salernitana

Published

on

 


E’ finita anche la partita di Torino tra Juventus e Bologna. I bianconeri si riprendono dalla crisi e vincono con un sonoro 3-0, grazie alle reti di Kostic, Vlahovic e Milik.

Alle 18 si è giocato il match tra Atalanta e Fiorentina. I bergamaschi hanno avuto la meglio, portando a casa la vittoria grazie ad un gol di Lookman al 59′. Grazie a questi tre punti, l’Atalanta si trova prima in classifica insieme al Napoli con 20 punti, seguita da Lazio e Milan a 17.


Si chiudono i tre match delle ore 15:00 di questa 8° giornata di Serie A, con due successi ed un pareggio. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il Sassuolo ha travolto la Salernitana: 5-0 il risultato finale per i neroverdi, in gol con Laurienté e Pinamonti (rigore) nel primo tempo, e Thorstvedt, Harroui e Antiste nella ripresa. La squadra di Dionisi sale così momentaneamente al settimo posto con 12 punti. Seconda sconfitta consecutiva per la Salernitana, che resta a quota 7 punti.

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova invece, è arrivato un successo in trasferta: dopo la Juventus, il Monza batte anche la Sampdoria. 0-3 il risultato finale, con Pessina, Caprari e Sensi protagonisti delle tre reti. Seconda vittoria consecutiva e 7 punti raccolti dopo 8 giornate di campionato. La Sampdoria di Giampaolo continua il suo momento di difficoltà, quarta sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica con 2 punti raccolti.

A Lecce infine, si chiude 1-1 la sfida tra i giallorossi padroni di casa e la Cremonese. Entrambe le reti sono arrivate su calcio di rigore: vantaggio ospite con Ciofani al 19°, pari di Strefezza al 42°. Un punto che serve a poco per tutte e due le squadre, con il Lecce che sale a 7 punti, mentre la Cremonese resta penultima a quota 3.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW