Connect with us

Per Lei Combattiamo

Inzaghi: “Sono arrabbiato e deluso! Questo punto non ci serve a niente. Correa? Deve alzare la media gol”

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Un amareggiato Inzaghi ha parlato ai microfoni di Sky, dopo il pareggio contro la Fiorentina per 1 a 1: “Sono molto arrabbiato per la partita di stasera, probabilmente un allenatore dovrebbe essere contento per la prestazione fatta dai suoi ragazzi, ma invece sono parecchio scocciato dal risultato. Le altre corrono, siamo venuti qui costruendo tante palle gol, Terracciano è stato il migliore in campo, non siamo stati bravi nel saper ribaltare la situazione di pareggio. Questo risultato non ci serve, adesso dobbiamo analizzare fino in fondo questa prestazione. Ho inserito Badelj per gestire un po’ il palleggio i moduli non contano, ma serve la giusta interpretazione. La Fiorentina è una squadra forte soprattutto davanti, ma se andiamo ad analizzare i numeri Strakosha non ha fatto una parata. Bisogna crederci sempre e comunque, giocando così ci porteremo anche la sfortuna dalla nostra parte. Correa? E’ giovane e può migliorare, come ragazzo è serio e domanda molto, deve alzare le sue medie gol per le qualità che ha, sono convinto che in futuro ci farà togliere grandi soddisfazioni”.

Il mister poi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio. Queste le sue parole:

“Sono rammaricato per il risultato, ma non per il gioco espresso dalla squadra. Abbiamo giocato contro una buona formazione, abbiamo colpito un palo ed il portiere avversario è stato molto bravo in diverse circostanze. Quando non si vince una gara così bisogna interrogarsi e analizzeremo questa gara che ha rallentato la nostra classifica. C’è ancora tempo per migliorare la nostra graduatoria, ma non possiamo fermarci perché le altre concorrenti corrono.

La Fiorentina è un avversario difficile da codificare, ma la cosa più importante è la motivazione dei ragazzi. Ci dispiace per Ciro, le ammonizioni ci sono, abbiamo tanti diffidati. Grande rammarico anche per i nostri tifosi, erano in tantissimi. Saranno orgogliosi della prestazione, ma saranno rammaricati, così come noi, per il risultato. Vogliamo ringraziarli per il loro grande affetto. Sicuramente siamo leggermente calati nel secondo tempo, avevamo perso un po’ di palleggio, poi recuperato, ci dispiace per il gol subito, dobbiamo pensare al Parma”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW