Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – Caicedo alla Immobile, Romulo un furetto della fascia. Strakosha abbassa la saracinesca

Published

on

 


Strakosha 7 – La traversa lo salva su un colpo di testa di Badu nel primo tempo, nella ripresa si prende la scena respingendo il rigore di De Paul che poteva riaprire il match.

Patric 6,5 – Quando vivi un periodo poco fortunato opta per la soluzione più intelligente con giocate semplice. Ogni tanto fa correre dei brividi ma non pericoli ai compagni.

Luiz Felipe 7 – A sorpresa gioca il brasiliano al centro della difesa per tenere la velocità di Lasagna. Esegue il compito senza soffrire mai lo spunto del centravanti di Tudor. Tiene anche nel duello fisico con Teodorczyk nella ripresa fermandolo ogni volta anche in maniera spettacolare.

Dall’83’ Wallace SV

Acerbi 7 – Per lui al centro o spostato sulla sinistra non fa differenza, è una garanzia in entrambi i casi. Lascia scoperta una sola volta la sua zona di competenza e l’Udinese trova un calcio di rigore a causa di un intervento ingenuo di Lulic.

Romulo 7 – Senza Luis Alberto tocca a lui battere punizioni ed angoli e li esegue alla perfezione. Il corner da cui nasce il 2-0 è un tagliente che finisce sui piedi del malcapitato Sandro per l’autogol. Sempre propositivo e lucido palla al piede.

Parolo 6,5 – Voleva togliersi di dosso un pò di polvere dimostrando di essere un giocatore ancora importante dopo la prova opaca col Sassuolo. Prezioso il suo lavoro in fase offensiva con inserimenti continui in area bianconera così come i ripiegamenti difensivi. Sfiora il 3-0 di testa con un salvataggio sulla linea di Stryger Larsen.

Lucas Leiva 7 – La Lazio incastra subito la partita sui binari corretti e il brasiliano si “limita” a fermare ogni attacco friulano. Encomio per l’intelligenza nel prendersi il giallo che farà scattare la squalifica sabato col Chievo.

Dal 79′ Jordao SV

Milinkovic 6,5 – Mette il suo fisico e la sua classe al servizio dei compagni in una partita controllata senza affanni. Poteva mettere a referto un assist ma la sua sponda aerea prima di finire sui piedi di Acerbi tocca il suo braccio con Calvarese che ferma il gioco.

Lulic 5,5 – La sua essenza si esplica nella forma più pura quando riesce a sbagliare un semplice appoggio per mandare in porta Caicedo. Un errore grossolano che arriva però dopo una cavalcata palla al piede in cui taglia tutta la difesa friulana. Una sua goffa quanto inutile entrata poteva riaprire la sfida, deve un favore a Strakosha.

Caicedo 7 – I gol semplici non gli piacciono e lo dimostra ancora una volta stasera. Sblocca la partita con una rasoiata che beffa Musso sbattendo sul primo pallo e insaccandosi sul secondo. Avrebbe potuto avere la seconda chances per la doppietta ma Lulic sbaglia l’appoggio decisivo.

Dal 70′ Badelj SV

Immobile 5,5 – Soffre la mancanza del gol e smania nella sua ricerca risultando a tratti ostinato. Ha una grande occasione ma calcia fuori col sinistro, ha il merito però di servire a Caicedo la palla che apre le danze.

 

All. Inzaghi 6,5 – Archivia la pratica Udinese in due minuti e rilancia la corsa al quarto posto. La squadra è tranquilla dimostrando di aver smaltito le tossine di Milano. Regala l’esordio all’Olimpico a Jordao e si gioca il giallo a Leiva per evitare la sua squalifica in gare più importanti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW