Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Canigiani: “Per Lazio-Chievo, 6.000 biglietti venduti. Prezzi popolari, ci aspettiamo un incremento”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Il responsabile del marketing biancoceleste, Marco Canigiani, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: “Per Lazio-Chievo al momento sono 6000 i biglietti venduti, si va verso le 30.000 presenza ma noi speriamo in qualche dato maggiore. La partita è sabato, ci sono ancora alcuni giorni per acquistarli, anche se capiamo che è il giorno prima di Pasqua e tanti tifosi partiranno, ma chi rimane a Roma sarà una bellissima occasione. Gli Under14 entreranno in omaggio in Tribuna Tevere, Monte Mario e Distinti Sud Est se un adulto acquista un biglietto intero per quel settore, mentre Curva Nord e Distinti costeranno per gli adulti solo 10€.

Bus Insieme? Abbiamo ricevuto diverse email soprattutto da persone di una certa età che, parcheggiando lontano, hanno difficoltà a farsi il tragitto a piedi. Ci hanno ringraziato perché grazie a questo servizio sono tornati allo Stadio, in quanto arrivando sotto la Tribuna Tevere, Bus Insieme permette di fare pochi metri a piedi. Ci fa piacere riavvicinare chi aveva limitato la sua presenza lo Stadio. E’ un servizio economico, il prezzo massimo è circa 4€: prendere un bus normale costa andata e ritorno 3€ mentre Bus Insieme è un bus turistico, comodo, senza tempi di attesa.”

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Scudetto Milan, rubata la medaglia di Pioli: “Restituitemela, è l’unica che ho”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Episodio sgradevole durante i festeggiamenti per il diciannovesimo titolo rossonero. Il tecnico: “Me l’hanno strappata dal collo, aiutatemi a ritrovarla”.

REGGIO EMILIA – La festa per lo scudetto vinto dal Milan non è rovinata. Ma l’episodio è sgradevole. Al tecnico rossonero Stefano Pioli è stata rubata la medaglia ricevuta durante la premiazione. “Mi hanno strappato la medaglia nelle celebrazioni: se potete fare un appello vi ringrazio, è l’unica che ho”.

Il furto della medaglia di Pioli è avvenuta mentre si stavano svolgendo i festeggiamenti. I tifosi hanno cantato in continuazione il coro “Pioli is on fire”, sulle note della celebre canzone “Freed from desire”. Prima della premiazione dei rossoneri, Ibrahimovic aveva innaffiato di prosecco Pioli, poi si era acceso un sigaro. “Non mi sono mai sentito così bene – aveva detto poco prima del fattaccio Pioli – io mi conosco e so quanto è importante sentirmi apprezzato come mi sono sentito nell’ambiente Milan. E questo mi ha permesso di fare quello che ho fatto e ai miei giocatori di darmi il cuore e la testa. Siamo un squadra di fenomeni, non abbiamo mai mollato. Ci abbiamo creduto sempre e siamo stati più continui dell’Inter”. Restituite quella medaglia a Pioli, se l’è meritata. Repubblica.it 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW