Connect with us

Per Lei Combattiamo

FINALE TIM CUP | Gomez: “Accostato alla Lazio, ma nessun effetto nell’affrontarla: aspetto domani per abbracciare la Coppa”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Sponda Atalanta si sono presentati in conferenza stampa l’allenatore Gian Piero Gasperini e Alejandro Gomez per rispondere alle domande dei cronisti alla vigilia della finale di Coppa Italia, in programma domani sera allo Stadio Olimpico di Roma. Queste le dichiarazioni del capitano neroazzurro:

Cosa significa per l’Atalanta vincere la partita di domani e cosa rappresenterebbe per te?
“Una vittoria domani rappresenterebbe tanto per l’Atalanta, perché la società è da tantissimo tempo che non vince qualcosa: sarebbe qualcosa di straordinario per la storia dell’intero club. E anche per me personalmente aiutare la squadra a vincere un risultato storico sarebbe incredibile, anche perchè affrontiamo una squadra forte. Qui non ho mai vinto, in Sudamerica sì”.

Sei uno dei veterani della squadra. Da quando sei arrivato, guardando ad oggi cosa pensi?
“Diciamo che c’è stato un cambiamento di tutti, a partire dalla società e dalla mentalità che è cambiata soprattutto con l’arrivo di Gasperini come allenatore. Prima giocavamo per la salvezza, ora per traguardi più importanti: siamo tra le società migliori in Italia, ma forse senza l’allenatore tutto questo non lo avremmo vissuto”.

In caso di qualificazione in Champions League avete pensato a qualcosa?
“Balleremo…”

Che effetto fa avere così vicino la Coppa?
“Vorrei abbracciarla ma non posso, aspettiamo domani”

Che pressione sentite voi centravanti visti i numeri del vostro attacco?
“Siamo i finalizzatori della squadra, ma non sentiamo pressione. Siamo anche i più esperti, forse, per la carriera in Italia. Ma ci divertiamo sempre tantissimo, anche in allenamento: stare in questa squadra è bellissimo, siamo un gruppo che sta benissimo insieme”

Sono due anni che si parla molto di te a Roma; in termini di mercato il tuo nome è stato spesso accostato alla Lazio. Che effetto ti fa affrontarla da avversario?
“Non mi fa nessun effetto. So che c’è stato un interessamento della Lazio, ma ho sempre detto che se l’Atalanta avesse continuato a lottare per questi traguardi sarei rimasto. Non c’è molto da discutere”.

Il segreto della tua stagione può essere nel nuovo ruolo?
“Sono nato trequartista, anche nei settori giovanili. Penso che il calcio si sia rivoluzionato nei moduli, ed ho cominciato anche io a giocare in diversi ruoli. Quest’anno non trovavamo un vice di Cristante e con l’allenatore abbiamo provato. Ho preso sempre più confidenza con la posizione e mi piace veramente tanto ora giocare lì: me la godo”.

Che emozioni senti nello scendere in campo da capitano e da bandiera simbolo di questa squadra in un momento in cui nel calcio le bandiere non esistono più?
“Non so se posso considerarmi una bandiera come De Rossi per nominare qualcuno. So di essere importante per società e compagni, per quello che rappresento fuori e dentro il campo. Siamo cresciuti insieme e sono molto contento ed orgoglioso di aver raggiunto tanti grandi obiettivi con questo gruppo: portare queste gioie e quest’allegria al popolo bergamasco ci rende felici”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | Rimonta dell’Udinese al Bentegodi

Published

on

 


L’ottava giornata di Serie A si chiude con la partita tra l’Hellas Verona e l’Udinese. Al Bentegodi la squadra di Cioffi si porta in vantaggio al minuto 23 con con una bella conclusione al volo di Doig. Nella ripresa arriva il gol del pareggio con Beto, ma nei minuti finali trova la rete Bijol che chiude il match. La partita finisce 1-2.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW