Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | Da Murgia a Patric: per Inzaghi c’è una rosa intera da “sfoltire”

Published

on

 


Il centrocampista pedina per Lazzari. In bilico anche Wallace.

Il mercato della Lazio sta per entrare nel vivo. Il diesse Igli Tare è impegnato su più tavoli e rispetto al passato sta già lavorando alle trattative in entrata ma anche e soprattutto a quelle in uscita, che rischiano di diventare un pericoloso fardello. Obiettivo: consegnare a Simone Inzaghi la formazione che nella prossima stagione proverà a centrare quella qualificazione in Champions sfuggita per due anni di fila. Un mercato che si preannuncia più complicato del solito perché il diesse biancoceleste, oltre a dover svecchiare la rosa, dovrà cercare di piazzare i giocatori in esubero. La voce grossa la faranno i 16 calciatori che rientreranno dai prestiti in giro per il mondo. Una vera e propria “seconda Lazio” da cui Inzaghi difficilmente potrà recuperare qualcosa da riproporre nella prossima stagione. L’unico che non si può certamente considerare un esubero è Alessandro Murgia che a Ferrara con la Spal ha trovato la sua dimensione ideale: per questo Lotito è pronto a inserirlo nella trattativa che porterà Lazzari in biancoceleste. Il numero più corposo rientrerà dalla Salernitana che, di proprietà del patron biancoceleste, è a tutti gli effetti una squadra satellite della Lazio. A Formello dunque torneranno Casasola, che è stato acquistato dalla società biancoceleste definitivamente a gennaio perché ritenuto un profilo interessante, Minala, Di Gennaro, Djavan Anderson e Andrè Anderson. Quest’ultimo, trequartista che può anche agire da seconda punta, ha convinto più di tutti e Inzaghi lo testerà nel ritiro di Auronzo per dargli eventualmente una possibilità per la prossima stagione. Se rientreranno dopo una stagione tutta da dimenticare all’estero Kishna, Tounkara e Vargic, sarà più facile piazzare Rossi e Palombi, mentre Lombardi resterà un altro anno al Venezia perché in prestito biennale. Numerosi i giovani biancocelesti che dovranno andare a fare esperienza (Silva, Baxevanose Mohamed), andranno girati nuovamente in prestito Adamonis (Casertana), Filippini (Cavese), Bezziccheri (Albissola) e Spizzichino (Cuneo). Oltre agli esuberi che rientrano, Tare dovrà piazzare anche i giocatori che non rientrano più nei piani di Inzaghi: da Patric, passando per Wallace fino a Durmisi e con l’incognita legata a Radu e Berisha.

Leggo/Enrico Sarzanini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, la designazione arbitrale della partita di Coppa Italia

Published

on

 


La gara dei quarti di finale di Coppa Italia Frecciarossa Juventus-Lazio, in programma giovedì 2 febbraio 2023 alle ore 21:00 all’Allianz Stadium di Torino, sarà diretta dal signor Fabio Maresca (sez. Napoli).

Assistenti: Carbone – Preti

IV ufficiale: Feliciani

V.A.R.: Di Paolo

A.V.A.R.: Di Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW