Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Milinkovic verso la conferma: nessuna rivoluzione in casa Lazio

Published

on

 


A volte il mercato cambia all’improvviso: basta un’opportunità imprevista o una trattativa repentina per ribaltare situazioni che sembravano consolidate. Se non succederà nulla di tutto questo, è probabile che la Lazio arrivi al 2 settembre – quando chiuderanno definitivamente le trattative – con l’organico attuale. Il motivo? La società e l’allenatore ritengono la rosa completa e competitiva in ogni reparto; migliorabile, certo, però già affidabilissima. Non solo in difesa e a centrocampo, ma anche in attacco. Era chiaro fin dall’inizio dell’estate che il mercato della Lazio sarebbe stato legato a Milinkovic-Savic: la sua cessione avrebbe determinato una rivoluzione, perché se ne
sarebbe andato il giocatore migliore e sarebbero entrati almeno 75 milioni. Al momento, però, Sergej sembra destinato a restare. Poi, come ha detto lui stesso, «se qualcosa deve succedere, succede». Nel caso specifico, un’offerta irrinunciabile del Paris Saint-Germain. Ma è una possibilità piuttosto remota e lo è ancora di più quella di una proposta dell’Inter, a meno che non si sblocchi d’un tratto e in modo favorevole per i nerazzurri il caso-Icardi. Lotito, tra l’altro, non sembra disponibile a cedere Milinkovic-Savic negli ultimi giorni di mercato, senza poter progettare una sostituzione adeguata. Molto si è detto in merito all’attacco della Lazio. L’idea di prendere una punta abile nel gioco aereo per sfruttare i cross di Lazzari e Jony – entro martedì è atteso il transfer provvisorio della Fifa per lo spagnolo, la Lazio si dice serena e sicura della regolarità dell’operazione – si scontra con la composizione attuale dell’organico: con Immobile e Caicedo i biancocelesti hanno due attaccanti che sono considerati garanzie assolute da Inzaghi, l’arrivo di un terzo centravanti d’alto livello metterebbe l’ecuadoriano fuori gioco. Si tratterebbe, peraltro, di una pratica inusuale nella filosofia di Lotito, che mai ha creato sovrannumero di elementi in un ruolo. Perciò l’ipotesi di un nuovo acquisto in avanti è legata alla partenza di Caicedo, che però al momento non è prevista; l’ecuadoriano potrebbe anzi prolungare presto il contratto in scadenza nel 2020. CorriereDellaSera

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Comunicato della Lazio sulle condizioni di Stefan Radu

Published

on

 


Dopo lo stop di Stefan Radu, la società biancoceleste ha pubblicato un comunicato ufficiale sulle condizioni del terzino:

“Lo staff medico della S.S. Lazio comunica che il calciatore Stefan Radu è stato sottoposto in data odierna ad esami clinici e strumentali presso Paideia International Hospital. Gli esami hanno evidenziato una lesione di primo/secondo grado a carico del semimembranoso della coscia sinistra. Il calciatore ha già iniziato le cure specifiche del caso e verrà sottoposto a monitoraggio clinico quotidiano. Ulteriori esami strumentali verranno ripetuti nei prossimi giorni per quantizzare i tempi di recupero.”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW