Connect with us

Europa League

EUROPA LEAGUE | Tutto quello che c’è da sapere sul sorteggio della fase a gironi

Published

on

 


A che ora è il sorteggio di venerdì? Chi partecipa? Come posso seguirlo? Tutte le informazioni più utili in vista del grande appuntamento.

Quando e dove si svolge il sorteggio?

Il sorteggio della fase a gironi di UEFA Europa League 2018/19 è in programma venerdì 30 agosto alle 13:00 CEST, si svolge al Grimaldi Forum di Montecarlo e sarà trasmesso in diretta su UEFA.com.

Chi partecipa al sorteggio?

ESP: Espanyol, Getafe, Sevilla
ENG: Arsenal, Manchester United, Wolves
ITA: Lazio, Roma
GER: Borussia Mönchengladbach, Eintracht Frankfurt, Wolfsburg
FRA: Rennes, Saint-Étienne
RUS: CSKA Moskva, Krasnodar
POR: Braga, Porto, Sporting CP, Vitória SC
UKR: Dynamo Kyiv, Olexandriya
BEL: Gent, Standard Liège
TUR: Beşiktaş, İstanbul Başakşehir, Trabzonspor
NED: AZ Alkmaar, Feyenoord, PSV Eindhoven
AUT: Wolfsberg, LASK
DEN: København
SUI: Basel, Lugano, Young Boys
CYP: APOEL
SRB: Partizan
SCO: Celtic, Rangers
SWE: Malmö
ROU: CRF Cluj
NOR: Rosenborg
KAZ: Astana
AZE: Qarabağ
BUL: Ludogorets
SVK: Slovan Bratislava
HUN: Ferencváros
LUX: Dudelange

Quali sono le fasce?

Le quattro fasce sono stabilite in base ai coefficienti. Di seguito sono elencati quelli attuali:

104.000 Sevilla (ESP)
101.000 Arsenal (ENG)
93.000 Porto (POR)
81.000 Roma (ITA)
78.000 Manchester United (ENG)
65.000 Dynamo Kyiv (UKR)
62.000 Beşiktaş (TUR)
54.500 Basel (SUI)
50.000 Sporting CP (POR)
48.000 CSKA Moskva (RUS)
40.000 Wolfsburg (GER)
37.000 Lazio (ITA)
37.000 PSV Eindhoven (NED)
34.500 Krasnodar (RUS)
31.000 Celtic (SCO)
31.000 København (DEN)
31.000 Braga (POR)
29.500 Gent (BEL)
29.000 Borussia Mönchengladbach (GER)
27.500 Young Boys (SUI)
27.500 Astana (KAZ)
27.000 Ludogorets (BUL)
25.500 APOEL (CYP)
24.000 Eintracht Frankfurt (GER)
23.000 Saint-Étienne (FRA)
22.000 Qarabağ (AZE)
22.000 Feyenoord (NED)
20.713 Getafe (ESP)
20.713 Espanyol (ESP)
20.000 Malmö (SWE)
18.000 Partizan (SRB)
17.500 Standard Liège (BEL)
17.092 Wolves (ENG)
11.699 Rennes (FRA)
11.500 Rosenborg (NOR)
10.500 İstanbul Başakşehir (TUR)
10.500 AZ Alkmaar (NED)
9.646 Vitória SC (POR)
8.000 Trabzonspor (TUR)
7.780 Olexandriya (UKR)
6.250 Dudelange (LUX)
6.250 LASK (AUT)
6.250 Wolfsberg (AUT)
6.000 Slovan Bratislava (SVK)
6.000 Lugano (SUI)
5.250 Rangers (SCO)
3.500 CFR Cluj (ROU)
3.500 Ferencváros (HUN)

I coefficienti dei club sono determinati dalla somma dei punti totalizzati nei cinque anni precedenti o dal coefficiente della federazione nello stesso periodo, in base al più alto.

Come funziona il sorteggio?

  • Le 48 partecipanti vengono suddivise in quattro fasce a seconda del coefficiente. Ciascuno dei 12 gironi conterrà una squadra per fascia.
  • Nessuna squadra può affrontarne una della stessa federazione. La procedura esatta del sorteggio sarà confermata prima della cerimonia.

Calendario della stagione

Fase a gironi

Prima giornata: 19 settembre
Seconda giornata: 3 ottobre
Terza giornata: 24 ottobre
Quarta giornata: 7 novembre
Quinta giornata: 28 novembre
Sesta giornata: 12 dicembre

Fase a eliminazione diretta

16 dicembre: sorteggio sedicesimi di finale, Nyon
20 febbraio: sedicesimi di finale, andata
27 febbraio: sedicesimi di finale, ritorno
28 febbraio: sorteggio ottavi di finale, Nyon
12 marzo: ottavi di finale, andata
19 marzo: ottavi di finale, ritorno
20 marzo: sorteggio quarti di finale e semifinali, Nyon
9 aprile: quarti di finale, andata
16 aprile: quarti di finale, ritorno
30 aprile: semifinali, andata
7 maggio: semifinali, ritorno
27 maggio: finale – Gdansk Stadium

uefa.com

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW