Connect with us

Europa League

Tare sui sorteggi di Europa League: “Siamo i favoriti del girone, non dobbiamo nasconderci”

Published

on

 


Il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, presente a Montecarlo per i sorteggi dei gironi di Europa League, ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “A noi non piacciono le cose facili, siamo nati per sopravvivere alle difficoltà. E’ un girone tosto perché incontriamo due squadre che hanno fatto i preliminari di Champions League, mentre il Rennes l’anno scorso ha fatto molto bene arrivando nei quarti di Europa League. E’ una squadra che ha investito tanto, mentre il Celtic ha un’importante storia. E’ un girone eccitante, sarà bello andare a giocare a Glasgow, mentre in Romania contro un Cluj che negli ultimi anni è diventato il punto di riferimento del calcio romeno.

L’Europa League è una competizione che ci può dare tanto, soprattutto negli ultimi anni siamo stati spesso qui e la conosciamo bene. Attraverso un lungo cammino possiamo arrivare fino in fondo, magari anche con un po’ di fortuna tra infortuni e stato di forma. Sono squadre toste che cercano molto lo scontro fisico, noi dovremo essere molto attenti ma siamo i favoriti del girone. Questo ruolo ci sta bene, non dobbiamo nasconderci. Se vogliamo entrare nel calcio che conta dobbiamo partecipare a queste competizioni, ora abbiamo una squadra esperta con un misto di giocatori giovani. Dobbiamo andare in giro per l’Europa e rappresentare al meglio il calcio italiano, così come abbiamo fatto in questi anni.

Com’è stata quest’estate? Abbiamo fatto un calciomercato giusto, dove abbiamo avuto bisogno abbiamo inserito dei giocatori bravi come Lazzari e Jony. Anderson e Adekanye cresceranno e faranno bene alla Lazio, anche Vavro è un giocatore molto interessante. A breve ci sarà il rinnovo di Caicedo, ci sono alternative in ogni ruolo, sulla squadra siamo contenti. Se ci sarà qualche occasione che ci potrà migliorare ben venga. Per ora la squadra è completa.

Derby? Non penso partiamo favoriti, è una partita a sé, anche se siamo partiti bene. Giochiamo in casa e dobbiamo dare continuità, sarà importante per noi.

Correa? E’ cresciuto tanto, ho parlato molto con lui ad Auronzo ed è merito anche dell’ambiente familiare che ha trovato alla Lazio. Ha delle qualità e caratteristiche molto interessanti, siamo ben felici e contenti di averlo con noi ed anche lui a breve rinnoverà con la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW