Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio h14, la voce della sera

Published

on

 


Notizie, mercato, approfondimenti. La Redazione di LazioPress.it, ogni sera racconterà a voi lettori i fatti salienti della giornata biancoceleste, in modo da far rivivere in un sunto tutti gli argomenti principali.

          CdS | Tare: “Vogliamo portare la Lazio dove merita. Milan? Ho fatto una scelta d’amore”

Il ds biancoceleste Igli Tare ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport, parlando della Lazio e del suo operato, ma anche dell’interesse del Milan. Il diesse fissa il suo obiettivo: portare la Lazio dove merita; non è un caso secondo lui che all’estero il nome della società è ancora importante. Prima di lasciare Roma, l’ex giocatore, ci penserà molto bene,vista la consapevolezza acquisita di aver fatto un grande lavoro. Sulla vicenda “Inzaghi-Lotito” Tare ammette che tra i due non ci sia stato niente, se non tempo per riflettere da ambo le parti. La volontà di Inzaghi era sicuramente quella di rimanere. Per quanto riguarda l’interesse del Milan, il ds si dice contento, ma per lui la Lazio è una scelta d’amore e lasciarla sarebbe stato un errore: la scelta è stata di cuore, non sulla base economica per il dirigente albanese.

       LAZIO WOMEN | Tutto pronto per la nuova stagione: domani la presentazione alla Rinascente

Un nuovo staff tecnico per il rilancio della squadra femminile della S.S. Lazio che partecipa al prossimo Campionato di Serie B. A presentare l’iniziativa, che si inserisce nel quadro delle tante innovazioni avviate dalla S.S. Lazio, è il Presidente della società biancoceleste Claudio Lotito nel corso della conferenza stampa fissata alle 18:00 di domani nella suggestiva area archeologica della Rinascente di via del Tritone 61. Alla presentazione partecipano il Responsabile del Settore Giovanile e Femminile della S.S. Lazio Mauro Bianchessi, la Team Manager della Lazio Women Monica Caprini con le atlete della squadra, la Responsabile dei nuovi progetti Anna Nastri ed il Responsabile della Comunicazione Arturo Diaconale.

       FORMELLO | Allenamento di ripresa per la Lazio: rientrano dalla Nazionale Acerbi e Immobile

Mattinata di ripresa per i biancocelesti, in vista della sfida di domenica a Ferrara, alle ore 15:00 allo stadio Paolo Mazza, contro la Spal. Al campo “Mirko Fersini” di Formello, il gruppo ha svolto un iniziale riscaldamento, per poi passare ad un lavoro tecnico e possesso palla. Al termine della seduta, che ha visto soddisfatto il mister Simone Inzaghi, durata solamente un’ora e un quarto, un blocco atletico ha lavora con il prof. Ripert. I primi a rientrare in gruppo dopo gli impegni con le Nazionali sono stati Francesco Acerbi e Ciro Immobile, che hanno svolto solo la prima parte di allenamento. La prossima seduta è in programma nel pomeriggio di domani.

                                   Classifica stipendi della Serie A, la Lazio è al sesto posto

Sono 28 i giocatori in rosa della Lazio, per un monte ingaggi complessivo di 72 milioni di euro. La squadra di Claudio Lotito è la sesta forza del campionato nella speciale classifica degli stipendi della Serie A, dietro al Napoli che ha un totale di 103 milioni e Kalidou Koulibaly il suo giocatore più pagato. Per i biancocelesti invece Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile sono i Re degli ingaggi, con uno stipendio lordo annuo di 2.5 milioni. Per il serbo si parla però di un aumento fino a 4 milioni che dovrebbe arrivare a breve, con il ds Tare che più volte ha annunciato il prossimo rinnovo del contratto del centrocampista laziale. Nell’inchiesta portata avanti da La Gazzetta dello Sport, è ovviamente la Juventus a farla da padrone, con un monte ingaggi di ben 294 milioni di euro complessivi, con il solo Cristiano Ronaldo a guadagnarne 31. Lo seguono l’Inter, con 139 milioni (Lukaku il giocatore più pagato), la Roma con 125 (Dzeko percepisce 5 milioni), il Milan con 115 (è Donnarumma il più “ricco”) ed infine Napoli e Lazio.

                                 Canigiani: “Sempre più vicini a quota 20 mila abbonati”

La seconda fase della campagna abbonamenti continua senza soluzione di continuità con le presenze fisse all’Olimpico che continuano ad aumentare. Ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto il responsabile del marketing biancoceleste Marco Canigiani che ha fatto il punto della situazione, rivelando anche altre iniziative tese a rendere più interessante l’esperienza dei tifosi allo stadio: “Siamo sempre più vicini a raggiungere quota 20 mila abbonamenti. Consiglio a tutti di acquistare la tessera prima che parta la vendita dei tagliandi per la sfida con il Parma per evitare sovrapposizioni e per fare in modo che non si trovino occupati i posti che si preferiscono. Ci piacerebbe far vivere maggiormente l’ esperienza dello stadio ed i vari store ufficiali biancocelesti ai tifosi.A tal proposito stiamo sviluppando alcune idee, come ad esempio l’esposizione dei trofei varie zone dell’Olimpico in occasione delle gare casalinghe. La stessa cosa, viene fatta con la Polisportiva. Il tutto è organizzato con la finalità di rendere la giornata allo stadio più divertente. Inoltre, stiamo lavorando ad altre idee sulla mobilità e speriamo di potarle a compimento in breve tempo”.

                                     Spal-Lazio, i tifosi di casa preparano una coreografia 

Esaurita la sosta delle nazionali il campionato riparte fortissimo con la Lazio di Simone Inzaghi impegnata in trasferta contro una Spal reduce da due sconfitte consecutive. Una sfida che si promette infuocata con la parte calda del tifo spallino che, attraverso la propria pagina Facebook, ha voluto caricare l’ambiente al suon di un triplice “Carica!“. Un comunicato lungo nel quale si legge la voglia di incitare i ragazzi di Leonardo Semplici e non arrendersi alle molte difficoltà che andranno affrontate per ottenere la salvezza. Per domenica è in programma una coreografia tesa a smuovere l’animo dei calciatori e dei tifosi delusi per la partenza sottotono.

            Ag. Immobile: “Ciro nutre grande affetto per il Napoli ma ora è concentrato sulla Lazio”

Ciro Immobile ha iniziato alla grande la sua stagione e la Lazio se lo vuole tenere stretto. Come ogni sessione di mercato, anche nell’ultima appena conclusa, il nome del bomber biancoceleste è stato accostato al Napoli. Il suo agente è intervenuto ai microfoni di Radio Marte per far luce sulla situazione del suo assistito e queste sono state le sue parole:Ciro nutre grande affetto per il Napoli, in passato non nego ci sia stato qualcosa. Ora però è il momento di andare avanti, sono convinto che la Lazio possa fare una buonissima stagione”. Insomma, le voci che vorrebbero Immobile con la maglia del Napoli sono destinate a rimanere tali.

                                              Inghilterra-Kosovo, Berisha in goal dopo 34 secondi

Dopo soli 34 secondi di gioco Valon Berisha porta in vantaggio il Kosovo. Il difensore inglese sbaglia un passaggio e con due tocchi la Nazionale Kosovara si invola verso la porta, il giocatore della Lazio calcia e sigla il momentaneo 1-0.

 

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW