Connect with us

Rassegna Lazio

CdS | Luiz Felipe si ferma e Vavro si scalda

Published

on

 


Oggi a Formello scatteranno le prove tattiche in vista della Spal. Come riporta il Corriere dello Sport, il tecnico alle 15.00 tornerà a lavorare con la squadra al completo, eccezion fatta per i giocatori con qualche acciacco. Nel pomeriggio scenderanno in campo anche Milinkovic, Vavro, Berisha, Marusic e Strakosha, oltre a Correa e Bastos che hanno dovuto prendere dei voli intercontinentali per tornare. Tra i giocatori al rientro dalle Nazionali ci sarebbe anche Luiz Felipe, ma il calciatore è alle prese con un problema alla caviglia: colpito al derby, torna dal Brasile Under 23 con il fastidio riacutizzato. In difesa quindi mister Inzaghi potrebbe cambiare e Vavro potrebbe essere il sostituto del brasiliano.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Rassegna Lazio

TMW | La Lazio del Made in Italy: la formazione di Sarri con 9 azzurri su 11

Published

on

 


La svolta azzurra di Formello. Da Zaccagni al neo acquisto Luca Pellegrini, passando per Romagnoli e Provedel. Da quando è arrivato Maurizio Sarri sulla panchina, la Lazio ha scelto di sposare il Made in Italy, comprando 6 giocatori italiani nell’ultimo anno e mezzo: con i sopracitati, anche i due presi dal Verona, Casale e Cancellieri. Potenzialmente, se si aggiungono gli altri presenti nello spogliatoio (Cataldi, Lazzari e Immobile), Sarri può schierare una formazione titolare formata per 9/11 da giocatori convocabili dal ct Mancini: non uno scenario irreale, sono tutti possibili titolari tranne Cancellieri, dietro nelle gerarchie. Diventerebbero anche 10, se si aggiungesse l’ex Primavera Marco Bertini, mai però impiegato dal tecnico in questa stagione.

Nessuno, tra le correnti per la Champions, può vantare un gruppo così azzurro. Una scelta ben precisa del club, come ha sottolineato il presidente Lotito negli ultimi giorni. “Rivendichiamo il ruolo dell’Italia a livello internazionale, peccato per il Mondiale saltato. Stiamo selezionando le persone e inserendo calciatori forti anche dal punto di vista del valore morale e caratteriale: a volte basta una mela marcia per rompere gli equilibri”. Anche Sarri ha dato la sua spiegazione: “Uno zoccolo duro italiano serve per far capire agli stranieri la cultura del calcio nel nostro paese. In passato, la Juventus ci ha costruito la sua fortuna. Ma il mio calcio non ha bisogno di giocatori italiani, al Napoli e al Chelsea ne avevo pochi”. I frutti del Made in Italy laziale si stanno vedendo. E chissà se, in estate, lo spogliatoio non diventerà ancora più azzurro.

Tuttomercatoweb.com.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW