Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Bazzani: “Lazio da Champions. Immobile? E’ calato, ma con Correa può fare molto “

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


La sosta per le Nazionali è terminata, adesso si torna a parlare di Serie A. I biancocelesti sono partiti bene, dopo una vittoria a Genova e un pareggio nel derby all’Olimpico, tirando fuori ottime prestazioni. Ora arriva la Spal, squadra insidiosa che ha sempre creato problemi alla squadra di Inzaghi. La redazione di LazioPress.it, per presentare la sfida, ha intervistato in esclusiva l’ex attaccante spallino e biancoceleste Fabio Bazzani.

Domenica scorsa si è giocato il derby, da ex-biancoceleste lei come lo ha vissuto? Le è piacituta la Lazio?

“La Lazio ha fatto sicuramente una buonissima partita, unica pecca è di non essere riuscita a finalizzare tutte le occasioni che ha creato. Rimane però l’ottima prestazione con i 2 punti lasciati per strada”.

Lei conosce molto bene Inzaghi, siete stati anche compagni di squadra. E’ stato giusto quest’anno puntare ancora su di lui?

“Sicuramente si, non solo perchè è un amico, ma anche per il lavoro che ha fatto in questi anni. Ha dimostrato di essere un allenatore bravo, preparato e che sa gestire bene la squadra. Credo sia stata la scelta più opportuna, perchè ha ancora gli stimoli per fare sempre di più con la sua Lazio. Sicuramente Simone sarà stato lusingato dalle voci che circolavano quest’estate, e questo vuol dire che ha lavorato bene, ma ha ancora tanto da dare alla Lazio e quindi sia la società che Inzaghi hanno fatto la scelta giusta”.

Lei giocò con la Lazio nel 2005, in quel perido però solo 15 presenze e 3 gol. Avrebbe voluto fare di più?

“Si vuole fare sempre qualcosa in più, però bisogna valutare anche la situazione. Io arrivai in prestito per 6 mesi e in questi casi non è mai una situazione facile. Iniziai subito con un gol contro il Palermo e poi dopo giocai meno. Inoltre non era nemmeno un’annata facile per la Lazio ed è chiaro che si voglia sempre lasciare il segno, ma comunque sono stati mesi che a me hanno dato tanto, ho potuto giocare con una maglia importante e in una città importante. Ho accettato tutte le scelte senza mai chiedere nulla”.

La Lazio punta molto su Ciro Immobile. L’anno scorso è stato un po’ sotto tono, lei crede che quest’anno possa fare di più?

“L’anno scorso ha avuto un calo di rendimento, ma a quei livelli non è sempre facile mantenere la continuità. Quest’anno è partito in maniera differente ed è un valore aggiunto per la Lazio. Immobile ha una continuità fisica clamorosa e sono convinto che quest’anno, vicino a Correa, potrà fare grandissime cose”.

Spal e Lazio si affronteranno nel prossimo turno. Che partita si aspetta?

“I valori sono molto differenti. La Lazio è una squadra molto forte, mentre la Spal l’ho vista un po’ in difficoltà a Bologna. Ha perso dei giocatori importanti come ad esempio Lazzari, ora in biancoceleste, Bonifazi e Antenucci, è quindi una Spal che quest’anno dovrà soffrire per mantenere la salvezza. Domenica gioca in casa e darà battaglia, darà l’anima per vincere la partita. Dall’altra parte se la Lazio non farà errori e giocherà come sa fare porterà a casa la partita”.

A cosa possono puntare i biancocelesti quest’anno?

“Per me la la Lazio può arrivare quarta. Ha mantenuto tutti i giocatori più importanti e soprattutto lo stesso allenatore, quindi il sistema di gioco è sempre lo stesso. La società è riuscita ad inserire giocatori funzionali al gioco e perciò la vedo favorita per il quarto posto. Secondo me è più avanti di Roma, Milan e Fiorentina. La Lazio è la vera favorita”. 

Dopo molti anni che rapporto c’è tra lei e l’ambiente Lazio?

“Come ho già detto 6 mesi sono pochi, ma ho mantenuto buonissimi rapporti con tutti e credo che nonostante sia stato lì per poco ho sempre dato tutto e per me è stato un bellissimo periodo. I rapporti sono assolutamente buoni e di stima reciproca”.

Uno sguardo al presente, cosa fa oggi Fabio Bazzani?

“Oggi sono allenatore, ho fatto le mie ultime due esperienze ad Ascoli e Venezia come vice di Serse Cosmi. Ora aspetto un’altra possibilità per poter allenare”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste; il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine campionato.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW