Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Manfredini: “Inzaghi è garanzia di risultato. Milinković? E’ un pezzo pregiato”

luca.stoduto@gmail.com'

Published

on

 


Archiviata la sosta per le Nazionali la Lazio continua la preparazione in vista della terza giornata di campionato. Gli uomini di Simone Inzaghi dovranno affrontare domenica 15 settembre alle ore 15:00 la SPAL allo Stadio Mazza di Ferrara. La redazione di LazioPress.it, per presentare la sfida, ha intervistato in esclusiva l’ex calciatore della SPAL Thomas Manfredini.

Da Ferrara inizierà un ciclo di partite molto duro per la Lazio, che partita ti aspetti domenica?

Sicuramente la Lazio è favorita, è partita molto bene in campionato. La SPAL ha avuto qualche difficoltà, ha una squadra forte ma deve sistemare qualcosa. Sarà una bella partita, sono due squadre che si affrontano a viso aperto“.

Come vedi la corsa al quarto posto?

Quest’anno ci sono tante squadre che hanno fatto un buon mercato e si sono rinforzate. Hanno cambiato tanto, a partire dall’Inter. Poi c’è la realtà consacrata dell’Atalanta. Sicuramente anche la Lazio rientra in corsa per il quarto posto, forse ha la rosa un po’ stretta in confronto a altre formazioni. L’Inter e l’Atalanta avranno delle energie da spendere sul fronte Champions League quindi tanto dipenderà dagli infortuni o da qualcosa di inaspettato che potrà condizionare il corso del campionato. Se tutti i giocatori riusciranno a star bene e rendere come le loro possibilità la Lazio ha tutte le capacità per poter ambire al quarto posto“.

Cosa pensi del mercato estivo? Si poteva fare qualcosa di più?

Se vuoi essere competitivo ai massimi livelli sicuramente avere qualche ricambio in più serve sempre. Ma ho visto un Simone Inzaghi che ha saputo sempre gestire nel migliore dei modi tutti i propri giocatori. In Europa non è stato come certi allenatori che giocavano con il solito 11 ovunque. Ha dato possibilità ad altri giocatori di entrare in forma e di farsi valere. Questo è un merito. E’ normale che se riesci ad avere a disposizione una rosa più ampia riesci ad alternare meglio i giocatori, soprattutto quando ci sono partite meno impegnative e puoi permettere ai punti di forza della squadra di rifiatare“.

Tra una settimana inizierà l’Europa League. Come vedi la Lazio?

Da quando c’è Simone Inzaghi vedo una Lazio che riesce a combattere benissimo su tutti i fronti. E’ normale che quando hai infortuni importanti tutta la squadra ne risente. Con la rosa al completo sicuramente la Lazio si farà valere anche in Europa League. E’ una squadra molto forte“.

Milinković è stato al centro di voci di mercato durante tutta l’estate. Un pensiero su di lui

E’ uno dei pezzi pregiati, uno dei campioni. L’anno scorso ha avuto un po’ di difficoltà, ma negli anni precedenti ha dimostrato il suo valore. Se il giocatore è rimasto deve esserci con la testa e avere le motivazioni giuste, soprattutto in un ambiente come la Lazio. Ora che le grandi voci del mercato si sono fermate si deve concentrare solo sulla sua squadra. Questo accadrà sicuramente perché è un professionista“.

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW