Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Lazio, regia per la Champions: Leiva e Luis Alberto, ecco il doppio play

Published

on

 


Tremate, tremate. È tornato il centrocampo più forte della Serie A titolare. Leiva, Milinkovic e Luis Alberto, tecnica, classe e fosforo al servizio della Lazio. Con un trio così per chiunque altro è difficile trovare spazio. Sopratutto perché tutti sono tornati al loro massimo livello. Dopo tante polemiche sul rinnovo e il possibile addio, lo spagnolo si è presentato già ad Auronzo stramotivato, ha quindi iniziato con un gol nel derby e due assist questo campionato. Per il suo adeguamento con rinnovo se ne riparlerà a gennaio perché Tare e Lotito c’hanno già parlato: dovrà meritarselo senza più una sola parola fuori posto. Luis Alberto sinora ha risposto sul campo, fuori finalmente è rimasto in silenzio. Più nessun lamento, solo colpi di classe e antiche intuizioni da genio. E’ già in cima alla classifica degli assistmen del nuovo torneo, ma a Ferrara vuole mettere il turbo. Al Paolo Mazza il numero 10 segnò forse il gol più bello di tutta la carriera, senz’altro del suo triennio alla Lazio. A inizio 2018, dopo 5’ minuti, controllò il pallone al volo, mandò a farfalle il primo avversario, poi con un tocco di suola mise altri due difensori al tappeto e infilò Gomis di piatto. Nell’esecuzione finale un colpo da biliardo simile a quello con cui ha superato Pau Lopez nella stracittadina, firmando il pareggio.

FOSFORO
È tornato davvero il Mago. Luis Alberto allora mimò il telefono per chiamare la Spagna, aspettava la convocazione iberica. Adesso invece si è concentrato solo sulla Lazio in questa sosta. Perché il segreto del gioco d’Inzaghi in mediana rimane incentrato sulla doppia regia. Lo spagnolo filma il gioco dalla tre quarti in avanti, Leiva dietro aiuta la difesa e guida tutti gli altri movimenti. Il brasiliano era mancato alla prima giornata, è tornato a pieno regime nel derby. Parolo contro la Samp ne aveva fatto le veci, ma adesso Lucas si è ripreso i gradi. Contro la Roma ha rialzato subito i ritmi, ha letto col pensiero e con le gambe tutte le mosse degli avversari. E’ stato il primo a inaugurare al volo la danza dei pali. Anche Leiva dovrà pensare al rinnovo nei prossimi mesi, si starebbe convincendo di chiudere direttamente a Roma (e non in Brasile) col calcio negli anni restanti. Non è però certo questo il momento d’appendere gli scarpini, il brasiliano ancora ringhia più di molti giovani. E ha trasmesso questo veleno a Milinkovic.

GOL 
Differenziato per Sergej ieri, ma non c’è nessun dubbio che giochi. Il serbo è uno degli indispensabili. Lo ha capito anche il ct della sua Nazionale e Milinkovic lo ha ripagato con due assist per la vittoria al bacio. Ora deve farsi perdonare solo dalla Lazio. Perché se contro la Roma è stato comunque uno dei migliori, dando il la all’azione del pari, sul suo braccio pesa il terribile rigore trasformato dal connazionale Kolarov. Non solo. Sergej è l’unico a non essersi ancora sbloccato sotto porta dei 4 tenori. Immobile e Correa lo hanno fatto subito a Marassi, Luis Alberto alla seconda, Milinkovic deve ancora entrare nella classifica marcatori. Fra poco, col rinnovo (sino al 2024) coi bonus a obiettivi, saranno fondamentali assist e reti.

ilmessaggero.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina: le formazioni ufficiali

Published

on

 



Alle 18 scenderanno in campo Lazio e Fiorentina per la prima partita del girone di ritorno. Ecco le formazioni scelte da Sarri e Italiano:

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni. All. Sarri.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Jovic, Kouamé. Allenatore: Italiano 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW