Connect with us

Per Lei Combattiamo

Leggo | Faccio un Caicedo: con la Spal Inzaghi rilancia il “Panteron”

Published

on

 


L’attaccante pronto ad affiancare Immobile a Ferrara.

Trovato l’accordo per il rinnovo e in attesa dell’annuncio ufficiale, Caicedo si prepara per l’esordio stagionale con la maglia della Lazio. Domenica a Ferrara contro la Spal Simone Inzaghi è pronto a rilanciarlo al fianco di Immobile. Superato l’infortunio al polpaccio rimediato nell’ultima amichevole contro il Celta Vigo, poco prima delle’esordio contro la Samp, l’attaccante ha sfruttato la sosta per le nazionali per allenarsi a Formello e Inzaghi medita di premiarlo proprio con una bella maglia da titolare. Tutto ancora da decidere, oggi andranno in scena le prove in vista della sfida di Ferrara ma il fatto che Correa, impegnato con l’Argentina, sia rientrato solo ieri a Formello spingono Caicedo verso il debutto stagionale al fianco di Immobile. Poco importa che dal Qatar sia arrivata l’allettante offerta dell’Al Gharafa, che, a caccia di una punta, dopo il no di Mandzukic avrebbe virato proprio su Felipe Caicedo. L’attaccante ha accettato al rinnovo da 2 milioni netti a stagione fino al 2022, come ha confermato qualche giorno fa il diesse Tare e ha in testa solo la Lazio. Tutto merito di una stagione che, culminata con la rete nel 3-0 sulla Roma, lo ha fatto entrare di diritto nel cuore dei tifosi. Sembra lontano ormai anni luce il gol divorato nel 2018 alla penultima giornata a Crotone che lo aveva fatto diventare il responsabile principale della mancata qualificazione in Champions. Caicedo in un anno ha conquistato i tifosi e il tecnico che dopo un lungo corteggiamento lo ha convinto a restare. L’attaccante adesso vuole ripagare la fiducia sul campo e confermare quanto di buono fatto nell’ultima annata: tra i protagonisti della cavalcata in Coppa Italia culminata con la vittoria in finale contro l’Atalanta, con le 8 reti segnate in campionata ha quasi eguagliato la sua migliore annata con l’Espanyol (9 gol). Come se non bastasse, con Immobile lo scorso anno con 23 gol totali (15 l’azzurro e 8 l’ecuadoregno) ha formato la quinta coppia per gol segnati in Serie A dietro Mandzukic-Ronaldo (30 gol totali, 9 e 21), Milik-Mertens (33 gol, 17 e 16), Zapata-Ilicic (35 gol, 23 e 12), e Quagliarella-Defrel (37, 26 e 11).

Leggo/Enrico Sarzanini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina: le formazioni ufficiali

Published

on

 



Alle 18 scenderanno in campo Lazio e Fiorentina per la prima partita del girone di ritorno. Ecco le formazioni scelte da Sarri e Italiano:

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni. All. Sarri.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Jovic, Kouamé. Allenatore: Italiano 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW