Connect with us

Per Lei Combattiamo

SERIE A – L’AVVERSARIO | Tutto quello che c’è da sapere sulla Spal

Published

on

 


Al Paolo Mazza di Ferrara andrà in scena la terza giornata di Serie A con protagoniste la Lazio di Simone Inzaghi, reduce da 4 punti nelle prime due partite, contro la Spal di Leonardo Semplici che non ha raccolto nessun punto in queste prime giornate. Inzaghi schiererà la formazione titolare con gli unici due ballottaggi che sono tra Patric e Vavro per il ruolo di centrodestra di difesa e tra Correa e Caicedo per completare l’attacco insieme a Ciro Immobile. Mister Semplici dovrebbe confermare la coppia d’attacco formata da Di Francesco e Petagna.

LA SPAL

Nell’ultima sessione di mercato i ferraresi sono stati tra i più attivi. In porta al posto di Viviano sono arrivati Etrit Berisha(vecchia conoscenza biancoceleste) e Karlo Letica. Sulla destra vista la cessione di Lazzari alla Lazio, è arrivato D’Alessandro. Nell’ambito dell’operazione con la squadra biancoceleste, in casa Spal è arrivato Alessandro Murgia a titolo definitivo. Sull’out di sinistra per sopperire all’infortunio di Mohamed Fares sono arrivati Igor dal Salisburgo e Arkadiusz Reca dall’Atalanta. Infine sono stati presi in prestito Federico Di Francesco dal Sassuolo, Nenad Tomovic dal Chievo e Jacopo Sala dalla Sampdoria.

LA FORMAZIONE

Spal (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Felipe; D’Alessandro, Valoti, Missiroli, Kurtic, Igor; Di Francesco, Petagna.

All.: Leonardo Semplici.

LA STELLA

Il giocatore di maggior rilievo, se non altro per i 16 goal della scorsa stagione, è senza dubbio Andrea Petagna. Il bomber italiano classe ’95, spesso accostato alla Lazio, è stato riscattato in estate per 12 milioni e ha tutta l’intenzione di confermarsi in un ambiente che lo ha fatto rendere al massimo.

IL PRECEDENTE

L’ultimo precedente risale al al 3 aprile scorso. La Lazio arrivava dalla vittoria di San Siro contro l’Inter per 1-0 con goal di Milinkovic-Savic e con una vittoria si sarebbe catapultata al quarto posto. Purtroppo la partita rimane in equilibrio e al minuto 89′, su un rigore molto dubbio concesso dall’arbitro grazie all’ausilio del Var (Cionek ha dichiarato di non esser stato colpito), Andrea Petagna ha segnato il goal del definitivo 1-0 in favore dei padroni di casa.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW