Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio h14, la voce della sera

silviaaldi@libero.it'

Published

on

 


Notizie, mercato, approfondimenti. La Redazione di LazioPress.it, ogni sera racconterà a voi lettori i fatti salieiinti della giornata biancoceleste, in modo da far rivivere in un sunto tutti gli argomenti principali.

Colloquio Inzaghi-squadra sotto gli occhi di Tare a Formello

Questa mattina la Lazio si è ritrovata a Formello, dopo la sconfitta di ieri sera in Romania nella prima gara di Europa League contro il Cluj. Prima della sessione di allenamento, Simone Inzaghi ha parlato a lungo con i suoi giocatori. Domenica arriva il Parma è non sono ammessi ulteriori errori.  Presente a bordocampo anche il direttore sportivo Igli Tare.

Bilancio in rosso per la Lazio

Il Consiglio di Gestione della S.S. LAZIO S.p.A. ha approvato il progetto di Bilancio Separato e Consolidato relativo all’esercizio chiuso al 30 giugno 2019, chiusosi con un rosso di 13,2 milioni di euro contro l’utile di 36,2 milioni del bilancio al 30 giugno 2018. Il valore della produzione al 30 giugno 2019, al lordo delle componenti non ricorrenti, si attesta a Euro 122,96 milioni (150,0 considerando il player trading) ed è diminuito di Euro 4,27 milioni rispetto alla stagione precedente (-42 milioni sempre considerando l’impatto delle operazioni di mercato). Tale variazione è dipesa principalmente da minori introiti esteri, in quanto, diversamente dalla stagione precedente, non sono stati accantonati i significativi ricavi maturati per la qualificazione alla prossima Europa League, in ossequio alle nuove raccomandazioni della FIGC. Il fatturato al 30 giugno 2019 è costituito da ricavi da gare per Euro 10,87 milioni, diritti TV ed altre Concessioni per Euro 81,64 milioni, sponsorizzazioni, pubblicità, royalties per Euro 20,77 milioni, ricavi da merchandising per Euro 1,54 milioni ed altri ricavi e proventi per Euro 8,14 milioni. A calare sono soprattutto le plusvalenze, passate dai 65,7 milioni del 2017/18 ai 27,3 milioni del 2018/19, di cui 23,1 derivanti dalla sola cessione di Felipe Anderson al West Ham per 31 milioni. I costi, al lordo delle componenti non ricorrenti, sono aumentati complessivamente di Euro 1,87 milioni (da 151,7 a 153,6 milioni) rispetto alla stagione precedente principalmente per l’incremento dei costi dei tesserati e degli ammortamenti dei diritti alle prestazioni sportive cui si contrappone la riduzione dei costi di acquisto temporanei delle prestazioni sportive e l’assenza di modifiche contrattuali in merito a contratti di acquisto di calciatori. Il costo del personale è aumentato a seguito di acquisizioni, rinnovi e prolungamenti contrattuali di tesserati, per il necessario rafforzamento della prima squadra impegnata su tre competizioni nella stagione sportiva corrente, e per premi individuali e collettivi maturati per la vittoria della TIM Cup. La voce Altri Costi di gestione presenta un decremento dovuto, fra l’altro, alla diminuzione dei costi sportivi di intermediazione, dei costi per acquisti temporanei dei diritti alle prestazioni sportive ed all’assenza di nuovi accordi in merito a contratti di acquisto di calciatori. L’aumento della voce “Ammortamenti diritti prestazioni” è conseguenza della campagna acquisti effettuata. I proventi finanziari si incrementano principalmente per maggiori interessi. Gli “Oneri finanziari netti” presentano un decremento dovuto principalmente a minori oneri di attualizzazione.
Il capitale immobilizzato è pari ad Euro 162,82 milioni con un incremento di Euro 30,72 milioni, rispetto al valore al 30 giugno 2018; tale aumento è dipeso principalmente dall’acquisto dei diritti alle prestazioni sportive perfezionate nel corso dell’esercizio al netto degli ammortamenti di periodo. Il valore dei diritti alle prestazioni sportive ammonta ad Euro 85,73 milioni con un incremento netto, rispetto al 30 giugno 2018, di Euro 29,70 milioni. Si segnala che in tale valore sono ricompresi i costi sostenuti (Euro 2,00 milioni) per l’acquisizione di diritti alle prestazioni sportive a decorrere dalla stagione 19/20. L’attivo circolante, al netto delle disponibilità liquide e mezzi equivalenti, delle imposte differite attive e dei risconti attivi, è pari a Euro 65,27 milioni al 30 giugno 2019 con un decremento di Euro 23,89 milioni rispetto al 30 giugno 2018. La variazione è dovuta principalmente alla diminuzione dei crediti verso enti specifici. Il Patrimonio Netto è positivo per Euro 42,89 milioni. I fondi ammontano, al 30 giugno 2019, ad Euro 19,50 milioni e sono costituiti dal fondo per imposte differite passive, dal fondo imposte e dal fondo rischi ed oneri. I Fondi in oggetto presentano un incremento, rispetto al 30 giugno 2018, di Euro 1,78 milioni legato principalmente ad accontamenti prudenziali al fondo imposte ed un decremento a seguito di definizione di controversie e di rinunce della controparte. Il fondo per benefici ai dipendenti (ex TFR), pari ad euro 1,63 milioni al 30 giugno 2019, è aumentato rispetto al precedente esercizio. I Debiti, al netto dell’esposizione finanziaria, dei risconti passivi, dei fondi e delle imposte differite passive, sono pari a Euro 126,17 milioni; depurando anche il debito oltre i 12 mesi della transazione tributaria l’importo scende a Euro 90,25 milioni con un incremento, a parità di perimetro di analisi, di Euro 6,51 milioni rispetto al 30 giugno 2018. La variazione è dipesa principalmente dall’aumento dei “Debiti verso enti settore specifico”. La posizione finanziaria netta risulta negativa per Euro 55,61 milioni, con un incremento di Euro 9,28 milioni, rispetto al 30 giugno 2018, dovuta principalmente ai finanziamenti auto liquidanti ottenuti per garantire la flessibilità di cassa. Lo riporta calcioefinanza.it.

La peggior partenza della Lazio nell’era Inzaghi

Mai la Lazio, da quando siede in panchina Simone Inzaghi, aveva iniziato così male la stagione. Nella stagione 2016/17 aveva iniziato con 7 punti (2V 1P 1S); nel 17/18 erano arrivati 10 punti (3V 1P); lo scorso anno si erano totalizzati 6 punti (2 V 2S) e quest’anno solamente 4 punti( 1V 1P 2S).

Primavera, domani prima della stagione in casa contro il Pescara

Domani la Primavera biancoceleste scenderà in campo alle ore 15,00. Sarà l’esordio stagionale in “casa”, anche se non si giocherà al Fersini come di consueto (causa lavori di rifacimento del manto erboso), bensì al campo Francesca Gianni di San Basilio. Subito in avvio di stagione si parla di scontro diretto, vista la sfida contro il Pescara, squadra che lo scorso anno è stata sempre ai vertici della classifica insieme alla Lazio, chiudendo proprio davanti ai biancocelesti. I capitolini vengono da una vittoria in trasferta, mentre la squadra abruzzese la scorsa domenica ha perso in casa per 2-3 contro l’Inter. La Lega di Serie A, attraverso il proprio il sito ufficiale, ha reso noto che la gara tra Lazio e Pescara valevole per la seconda giornata del campionato di Primavera1 sarà diretta dal signor Francesco Carrione della sezione di Castellammare di Stabia. Gli assistenti sarano Fabio Mattia Festa e Andrea Nasti.

Tutti i risultati della prima giornata di campionato di Primavera 1:
Napoli – Torino 1-0; Juventus – Empoli 3-0; Cagliari – Genoa 1-1; Sampdoria – Atalanta 2-3; Fiorentin – Bologna 6-3; Roma – Chievo Verona 6-3.

Il programma del weekend delle giovanili

Come comunicato dalla società biancoceleste tramite il sito ufficiale, l’Under 17, archiviato il pareggio con l’Empoli nel recupero della prima giornata, saranno impegnati domenica mattina in trasferta contro il Genoa. L’Under 16 e l’Under 15 invece ospiteranno tra le mura amiche del Centro Sportivo Green Club i pari età del Sassuolo nella mattinata di domenica.

Luiz Felipe convocato nella selezione olimpica brasiliana

Il commissario tecnico della selezione olimpica brasiliana André Jardine ha diramato le convocazioni per le amichevoli del prossimo ottobre contro Venezuela e Giappone. Nel reparto difensivo, oltre a Lyanco del Torino e Roger Ibañez dell’Atalanta, ecco il biancoceleste Luiz Felipe oramai in pianta stabile nella Seleção.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juventus trionfa all’Arechi: battuta la Salernitana

Published

on

 


Termina l’ultimo incontro di questa 21esima giornata di Serie A tra Salernitana e Juventus. A trionfare è stata la squadra di Massimiliano Allegri con un netto 0-3 firmato Vlahovic (doppietta) e Kostic. Con il successo odierno i bianconeri si portano a quota 26 punti in decima posizione, mentre i granata con la sconfitta rimediata rimangono in sedicesima posizione con 21 punti.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW