Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – L’attacco funziona ma viene smontato. Dramma uscite per Strakosha

Published

on

 


Strakosha 5,5 – Ormai i suoi limiti sono evidenti e sono diventati un problema, probabilmente è il caso di sollevarli. Troppi gol subiti arrivano per mancate uscite anche nei palloni di semplice lettura. Compensa fra i pali come quando salva su Barella e Politano.

Luiz Felipe 6 – Una gara tranquilla con l’Inter che prova a sfondare soprattutto sull’altro fronte difensivo fino al novantesimo quando combina una frittata regalando a Martinez il pallone che poteva chiudere la gara con qualche minuti di anticipo.

Acerbi 6,5 – Gli viene dato il benvenuto a San Siro da Romelu Lukaku che con una spallata lo rimanda in area. Il belga è un gigante ma l’ex Sassuolo gli prende le misure non concedendogli mai libertà in area di rigore.

Bastos 6,5 – Insieme a Caicedo è stato il migliore in campo. Dopo uno svarione difensivo ad inizio gara sale la concentrazione che lo accompagna fino al triplice fischio fornendo una prestazione maiuscola. E se quel tiro nel primo tempo fosse finito in rete…

Lazzari 5,5 – Un cross in novanta minuto finito tra le braccia del portiere nerazzurro, troppo poco per uno arrivato a Roma proprio per questo ma è anche vero che viene cercato col contagocce questa sera.

Milinkovic 5 – Qualche bella idea ma troppo poco da uno che dovrebbe essere il trascinatore di questa squadra. L’anno scorso dominò fisicamente, stasera purtroppo avviene il contrario.

Dal 73′ Berisha SV

Parolo 5 – Deve reggere i ritmi del centrocampo di Conte per tamponare eventuale falle, è il suo mestiere e ci mette abnegazione ma non chiedetegli di impostare che iniziano le complicazioni.

Luis Alberto 5 – L’intensità non è la sua miglior qualità e questa sera serviva come il pane. Prova a mettere ordine tentando qualche spunto nei primi trenta minuti di gioco, poi cala fino a sparire dal campo fino al cambio.

Dal 65′ Lucas Leiva 5 – Impatto negativo per il brasiliano che perde un’infinità di palloni quando invece serviva tutta la sua lucidità.

Jony 5 – Non è un terzino e infatti D’Ambrosio con un terzo tempo lo sovrasta con lo spagnolo inerme per il vantaggio nerazzurro. Cross sempre facilmente leggibili dalla difesa e benzina terminata a quindici dal termine.

Correa 5 – Ha un’enormità di occasioni per cambiare la partita e questo è un merito ma troppo spesso se Handanovic fa bella figura è a causa della poca cattiveria al momento di concludere. Al momento la sua media gol/tiri in porta è terrificante per una punta.

Caicedo 7 – Controlla e smista anche il pallone più complicato dando l’avvio a praticamente tutte le azioni più pericolose della Lazio. Con lui in campo è una partita, quando esce la squadra crolla.

Dal 52′ Immobile 5,5 – Il suo impatto con la gara non è sembrato di un giocatore arrabbiato dopo Parma, tanta voglia ma pochi palloni giocabili.

 

All. Inzaghi 5 – Tiene fuori Immobile, al di là dei motivi la decisione sembra premiarlo perchè Caicedo e Correa sono una coppia che funziona. Poi però decide di rompere l’incantesimo che rende la Lazio un brutto anatroccolo. Il creare tanto e segnare poco (o niente) inizia ad essere un problema.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Botta e risposta Luis Alberto-Escalante sul tweet del Cadice: “Stai tardando, Mago”

Published

on

 


Luis Alberto commenta una foto sull’account ufficiale del Cadice in cui compare l’ex compagno di squadra Gonzalo Escalante: “Quei colori lo rendono quasi bello. Forza!“. Prontamente è arrivata la risposta dell’argentino, ceduto in prestito al club spagnolo: “Stai tardando, Mago“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW