Connect with us

Per Lei Combattiamo

PRIMAVERA | Trapani-Lazio 0-2 (71′ Nimmermeer, 85′ Bianchi)

Published

on

 


90+4′ – Finisce qui. Dopo un primo tempo sottotono la Lazio reagisce e passa il turno di Tim Cup.

90′ Sono 4 i minuti di recupero concessi dall’arbitro.

88′ Rosso diretto per Cerbara, per un fallo a gamba tesa.

80′ GOOOOOOOOOOOOOLL|| Raddoppio della Lazio con Bianchi!! Prodezza da calcio di punizione per il centrocampista laziale.

71′ GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOLL!! Alla prima occasione utile Nimmermeer batte Mattiolo: Lazio in vantaggio!

69′ Altro cambio per i biancocelesti: Cerbara sostituisce Russo.

68′ La Lazio prova ad alzare l’intensità: Franco imposta il gioco nel tentativo di sbloccare la gara.

62′ Terzo cambio per la Lazio: lascia il posto Czyz, in campo Cesaroni.

46′ Inizia il secondo tempo; doppio cambio per entrambe le squadre. Menechini richiama in panchina Shehu e Francucci, al loro posto Falbo e Petricca. In casa Trapani entrano Tolomello e Molinari.

45′ Termina senza recupero il primo tempo.

35′ Tentativo di Kalaj dalla distanza, ma la coclusione non è precisa.

30′ Primo giallo della gara ai danni di Franco.

23′ Pericoloso il Trapani con Cataldi: ma il giocatore colpisce male la palla.

14′ Doppio intervento di Mattioli: in due tempi blocca il sinistro di Czyz.

10′ Lazio vicina la vantaggio con Nimmermeer: provvidenziale l’intervento in uscita di Mattiolo.

1′ Fischio d’inizio. Inizia la Tim Cup dei biancocelesti!


TRAPANI (4-3-3): Mattiolo; Coglitore, Filì, Miceli, Di Maria; D’Anca, Cataldi, Pace; Castiglione, Marrone, Melia.

A disp.: Bruno, Barbara, Culcasi, Laurenzi, Tolomello, Molinari, Gancitano, Girgenti, Sansone.

All.: Giuseppe Scurto.

LAZIO (3-5-2): Furlanetto; Cipriano, Kalaj, Franco; Kaziewicz, Czyz, Bianchi, Shehu, Francucci; Russo, Nimmermeer.

A disp.: Marocco, Peruzzi, Petricca, Pica, Bertini, Moschini, Cesaroni, Cerbara, Zilli, Falbo, Shoti.

All.: Leonardo Menichini.

Arbitro: Francesco Carrione (sez. Castellammare di Stabia)

Assistenti: Festa – Nasti

Primavera TIM CUP 2019-2020, 1ª turno eliminatorio

Mercoledì 25 settembre 2019, ore 11:00

Centro Sportivo Sorrentino di Trapani

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SERIE A | La Juve torna a vincere, l’Atalanta agguanta il Napoli in cima alla classifica. 5-0 del Sassuolo sulla Salernitana

Published

on

 


E’ finita anche la partita di Torino tra Juventus e Bologna. I bianconeri si riprendono dalla crisi e vincono con un sonoro 3-0, grazie alle reti di Kostic, Vlahovic e Milik.

Alle 18 si è giocato il match tra Atalanta e Fiorentina. I bergamaschi hanno avuto la meglio, portando a casa la vittoria grazie ad un gol di Lookman al 59′. Grazie a questi tre punti, l’Atalanta si trova prima in classifica insieme al Napoli con 20 punti, seguita da Lazio e Milan a 17.


Si chiudono i tre match delle ore 15:00 di questa 8° giornata di Serie A, con due successi ed un pareggio. Al Mapei Stadium di Reggio Emilia, il Sassuolo ha travolto la Salernitana: 5-0 il risultato finale per i neroverdi, in gol con Laurienté e Pinamonti (rigore) nel primo tempo, e Thorstvedt, Harroui e Antiste nella ripresa. La squadra di Dionisi sale così momentaneamente al settimo posto con 12 punti. Seconda sconfitta consecutiva per la Salernitana, che resta a quota 7 punti.

Allo Stadio Luigi Ferraris di Genova invece, è arrivato un successo in trasferta: dopo la Juventus, il Monza batte anche la Sampdoria. 0-3 il risultato finale, con Pessina, Caprari e Sensi protagonisti delle tre reti. Seconda vittoria consecutiva e 7 punti raccolti dopo 8 giornate di campionato. La Sampdoria di Giampaolo continua il suo momento di difficoltà, quarta sconfitta consecutiva ed ultimo posto in classifica con 2 punti raccolti.

A Lecce infine, si chiude 1-1 la sfida tra i giallorossi padroni di casa e la Cremonese. Entrambe le reti sono arrivate su calcio di rigore: vantaggio ospite con Ciofani al 19°, pari di Strefezza al 42°. Un punto che serve a poco per tutte e due le squadre, con il Lecce che sale a 7 punti, mentre la Cremonese resta penultima a quota 3.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW