Connect with us

Europa League

Lazio-Stade Rennais, Bastos : “La mentalità è quella di vincere ogni partita. Con Vavro mi trovo bene”

Published

on

 


Al termine della sfida tra Lazio e Stade Rennais è intervenuto in mixed zone Quissanga Bastos: “È stata una partita difficile soprattutto nel primo tempo. Nel secondo tempo abbiamo fatto meglio e abbiamo vinto e questo per noi è importante. Ora dobbiamo pensare alla prossima partita. Nel primo tempo abbiamo faticato, mentre nella ripresa siamo andati meglio e abbiamo dato tutto. Sono felice quando ho l’opportunità di giocare e provo sempre a dare il meglio anche impegnandomi in ogni allenamento. Con Vavro mi trovo bene, è forte ed è buono lavorare con compagni che hanno qualità che ti aiutano a lavorare meglio. La mentalità che abbiamo è quella di vincere ogni partita e poi vediamo dove possiamo arrivare. Crediamo nell’Europa League perchè lavoriamo tanto e ci teniamo. Penso che domenica con il Bologna non sarà una partita facile perchè loro giocano bene, ma noi dobbiamo cercare di vincere. Nelle ultime due partite abbiamo giocato bene e se vogliamo andare in Champions dobbiamo pensare solo a vincere“.

Il difensore angolano ha poi ribadito i concetti ai microfoni di Lazio Style Channel: “Quello di stasera è stato un incontro difficile.  Abbiamo ottenuto la vittoria grazie ad una buona ripresa. Adesso è dobbiamo concentrarci sul prossimo match di domenica con il Bologna. Il successo di oggi dà fiducia alla squadra e questo è importante. Sono contento di avere l’occasione di giocare e cerco ogni volta  di dare il massimo per farmi trovare pronto quando il mister mi chiama in causa”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW