Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Bianchi: “Bologna squadra solida. La Lazio avrà maggiori pressioni”

Published

on

 


La Lazio torna alla vittoria in Europa League e si proietta verso la prossima sfida con il Bologna con la volontà di dare continuità agli ultimi due successi. Un match quello del Dall’Ara che si preannuncia molto delicato anche considerando il momento non positivissimo dei felsinei. A presentare la gara ai microfoni di LazioPress.it ci ha pensato il doppio ex di giornata Rolando Bianchi.

La Lazio ieri ha battuto lo Stade Rennais in rimonta. Quanto credi influisca sulla trasferta di Bologna il fatto di aver vinto ribaltando il risultato?

“La Lazio ha sempre giocato a calcio, poi è normale ci siano momenti in cui risultati vengono ed altri in cui non vengono. Credo però che a forza di mantenere sempre la stessa mentalità alla fine i risultati arrivino come ieri sera dove si è vista una grande rimonta della Lazio”.

Immobile è tornato a segnare con continuità nelle ultime apparizioni. Ieri nel primo tempo ha faticato, mentre nella ripresa con Luis Alberto e Milinkovic è salito in cattedra. Può essere da solo l’arma in più della Lazio o ha sempre bisogna degli altri titolari per rendere al meglio?

“L’attaccante ha sempre bisogno dei compagni, ne vedo pochi che fanno la differenza da soli. Immobile è devastante quando Luis Alberto e Milinkovic lo supportano perchè sono ottimi giocatori bravi nell’uno contro uno, a creare superiorità numerica e quindi a creare spazi per lui che è un centravanti eccezionale che però necessità dei compagni”.

Inzaghi ieri ha optato ancora per il turn over, ma per vincere la partita ha dovuto dar ricorso ai titolari. Ritieni che la Lazio sia dipendente dalle prime linee?

“Penso che additare il problema a chi gioca meno sia sbagliato, anche perchè è troppo facile dire che i titolari rendono più di quelli che non giocano mai. Anzi, per i sostituti è anche difficile trovare la condizione e quando si ha una partita a disposizione può andare bene come può andare male. La maggior parte delle volte può andare male perchè è complicato avere la stessa condizione dei titolari e giocando poco non si conoscono molto sul campo i compagni di squadra e quindi tutto diventa più complicato. I titolari hanno maggiore minutaggio, maggiore consapevolezza e sono molto più tranquilli rispetto alle riserve che hanno solo una partita da sfruttare. Una sola chance non è giudicabile”.

Domenica arriva il Bologna sconfitto nell’ultima uscita dall’Udinese. Che momento vivono gli emiliani?

Il Bologna che con l’avvento di Mihajlovic è divenuta una squadra molto solida. Non sarà una partita facile per la Lazio, ma ci sono tutte le possibilità per portarla a casa. Il Bologna lo vedo molto bene adesso, non ha avuto risultati buoni nelle ultime gare, ma ha un’idea di gioco, una cattiveria che magari non possedeva gli anni passati“.

Quanto può pesare un’assenza come quella di  Roberto Soriano?

“Può pesare molto. Soriano è un calciatore che in questo momento è fondamentale, però ritengo ci siano delle buonissime alternative. La squadra è stata costruita bene dal direttore Bigon e quindi potrà mettere in campo un ottimo undici titolare”.

La Lazio domenica è obbligata a vincere dopo i punti persi delle prime giornate, mentre il Bologna ha ottenuto solo un punto nelle ultime tre partite. Chi ha meno da perdere in una sfida del genere?

“Il Bologna ha meno da perdere, perchè deve fare il suo campionato con l’obiettivo di raggiungere la salvezza. La Lazio è chiamata a vincere per cercare di raggiungere i primi posti e quindi ha maggiori pressioni. Poi è normale che una partita del genere è aperta a tutti i risultati perchè sono due squadre propositive con delle qualità ed è sufficiente un episodio per poter cambiare la partita”.

Cose deve temere la Lazio del Bologna?

“L’aggressività, la mentalità che ha inculcato Mihajlovic di non mollare mai fino al novantesimo. Possono essere aspetti importanti all’interno di una partita”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lazio-Verona, l’ex Teodorani: “Divario evidente tra le squadre. Biancocelesti favoriti”

Published

on

 


Domenica sarà LazioHellas Verona. Mentre l’Olimpico si prepara ad attendere la sfida, Carlo Teodorani è intervenuto in esclusiva ai microfoni di Laziopress per parlare del match che vedrà impegnati in casa i biancocelesti. Queste le parole dell’ex giocatore dell’Hellas Verona, che ha ricoperto il ruolo di difensore nelle stagioni 2001-2005 e 2005-2007.

Come arrivano Lazio e Verona alla sfida di domenica?
Il Verona scenderà in campo con un atteggiamento positivo, ma il divario tra le due squadre è evidente. Sicuramente, tra le due, vedo la Lazio favorita”.

Su cosa dovranno puntare gli uomini di Cioffi per mettere in difficoltà la Lazio?
Il Verona ha una buona fase difensiva, per mettere in difficoltà la Lazio dovrà cercare di puntare sui soliti 3-4 giocatori determinanti, capaci nelle ripartenze”.

Quest’anno l’Hellas ha puntato molto sui giovani. Finora chi ti ha colpito di più della rosa?
È ancora molto presto per dirlo. Il rendimento è stato sempre molto altalenante in queste partite e penso che i giovani abbiano ancora bisogno di tempo. Aver deciso di puntare sui millennials è sicuramente una scelta ponderata, frutto di un progetto a lungo termine”.

Dalla polemica sulla classe arbitrale alle ultime vicende che hanno visto protagonista Ciro Immobile. Un tuo commento.
Purtroppo queste vicende fanno parte del calcio. Immobile è una persona intelligente e in grado di affrontare questi episodi”.

Pronostico Lazio-Hellas Verona?
Penso che sarà una partita con molti gol, visto il calibro degli attaccanti. Azzardo un 3-1”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW