Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA TANJGA | “Andremo in campo per vincere”

Published

on

 


Alla vigilia di Bologna-Lazio il vice allenatore di Sinisa Mihajlovic Miroslav Tanjga ha così presentato la gara nella consueta conferenza stampa pre-match: “La Lazio è formazione forte che ha un’identità di gioco ben definita. Noi dobbiamo insistere sul nostro modo di giocare, essendo coscienti delle nostre qualità. Andremo in campo per vincere, come ogni volta. Con l’Udinese non abbiamo disputato una buona gara, ragione per cui si è deciso di cancellare il giorno libero questa settimana al fine lavorare più intensamente“.

Nel corso della conferenza ha preso la parola anche Emilio De Leo, assistente tecnico degli emiliani: “Il nostro obiettivo è sempre quello di raggiungere il massimo. Durante la settimana si è vista la volontà di rivalsa.  Dobbiamo conservare una nostra linea equilibrata e razionale. L’assenza di Soriano sarà certamente importante, ma desideriamo insistere sulla nostra filosofia di gioco tenendo conto anche dei vari momenti della gara“.

Infine ha parlato anche il difensore centrale Danilo: “Sono pronto perchè questa settimana ho sempre lavorato. Siamo una formazione chiamata a giocare ad ritmi alti, con l’Udinese non lo abbiamo fatto e siamo stati sconfitti. Domani dobbiamo ottenere dei punti, siamo consapevoli di affrontare una formazione forte ma siamo motivati“.

 

Twitter @BfcOfficialPage 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdSera | Immobile, c’è ansia: a rischio con lo Spezia

Published

on

 


foto Fraioli

Sale l’ansia per Ciro Immobile, anche se l’allarme rosso anche non sta suonando. Il bomber ieri non è risultato tra la lista dei convocati per la partita contro l’Inghilterra per una contrattura al bicipite femorale della coscia destra. L’infortunio potrebbe metterlo a rischio anche per la gara contro lo Spezia il 2 ottobre, anche se le sensazioni sono positive in quanto l’attaccante della Lazio non ha ancora lasciato il ritiro della Nazionale. Oggi si sottoporrà agli esami strumentali.

Era inevitabile che prima o poi Immobile si fermasse. Ha giocato per ora 775′ tra Campionato e Coppa, più di qualsiasi altro giocatore offensivo in Italia: in più, non c’è spazio per fermarsi e riprendersi. Ciro, però, è fondamentale. Da quando è stato acquistato nel 2016, non è mai successo che i biancocelesti siano riusciti a registrare un bilancio positivo tra vittorie e sconfitte nelle partite che l’attaccante ha saltato. Questo perché, oltre ad essere un giocatore che incide tantissimo, non ha una valida alternativa. In questo modo, non è sostituibile e Ciro continua ad accumulare fatica e a saltare partite.

foto Fraioli

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW