Connect with us

Per Lei Combattiamo

UP & DOWN | I migliori e peggiori di Bologna-Lazio

Published

on

 


Altra occasione sprecata dalla Lazio. Si poteva chiudere il cerchio delle 7 partite in 21 giorni con una vittoria, invece i biancocelesti impattano a Bologna sul 2-2 finale. Due volte in svantaggio, prima con Krejci e poi con Palacio, ci ha pensato Ciro Immobile che, con una doppietta, ha riequilibrato il risultato. All’88’ la grande occasione: calcio di rigore per la Lazio e Correa sul dischetto (Immobile era stato sostituito al 61′ dopo l’espulsione di Lucas Leiva). Missile centrale che però sbatte sulla traversa ed esce dal terreno di gioco, Skorupski e Bologna salvi. Termina quindi in parità il match, con l’amaro in bocca da parte dei biancocelesti, per l’ennesima occasione non sfruttata. Ora c’è la sosta, con diversi giocatori impegnati con le rispettive Nazionali. Dopo i due giorni di riposo che ha concesso mister Simone Inzaghi, si tornerà a lavorare con il resto del gruppo. Il giorno dopo ogni partita della Lazio, la redazione di LazioPress.it, indicherà i migliori ed i peggiori in campo.

I MIGLIORI

Immobile 8

Non sarà l’attaccante più forte della storia ma i numeri sono di assoluto livello. Sette gol in sei partite, è letale come un killer professionista. Ha tre palloni giocabili nel primo tempo e due li scaraventa alle spalle del portiere polacco.

Acerbi 7

Il Bologna gioca senza una prima punta di riferimento per cui l’ex Sassuolo deve stare attento ai vari inserimenti in area biancoceleste. Encomiabile la volontà con cui si conquista il calcio di rigore che poteva valere la vittoria seguendo l’azione nonostante la fatica.

Luis Alberto 6,5

Meno appariscente del solito ma l’efficacia delle sue giocate rimane immutata. Serve a Immobile il pallone del 2-2 e sale in cattedra col passare dei minuti abbassando i ritmi quando occorre.

 

I PEGGIORI

Correa 4

Lo spunto e le accelerazioni sono quelle giuste ma poi si perde incaponendosi in inutili dribbling quando è ormai chiuso dai difensori di casa. Bravo invece quando deve sostenere da solo il peso dell’attacco causando l’espulsione di Medel. Si divora il sorpasso davanti Skorupski e poi manda al vento la vittoria calciando sopra la traversa un rigore.

Lucas Leiva 5

Trova uno Svanberg inaspettato e particolarmente ispirato da dover marcare. Il brasiliano fatica ad arginare le sortite rossoblù ricorrendo alle maniere forti su Orsolini per il primo giallo, il secondo arriva per un ingenuo fallo proprio sullo svedese e lascia in dieci i compagni.

Luiz Felipe 5

Due passi avanti e uno indietro. Oggi è tornato ad essere quel difensore ingenuo che si prende troppo presto un giallo evitabile che condiziona i suoi interventi e difatti viene poi sostituito. Sorpreso fuori posizione in occasione del raddoppio dei rossoblu.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina: le formazioni ufficiali

Published

on

 



Alle 18 scenderanno in campo Lazio e Fiorentina per la prima partita del girone di ritorno. Ecco le formazioni scelte da Sarri e Italiano:

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni. All. Sarri.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Jovic, Kouamé. Allenatore: Italiano 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW