Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio H14, la voce della sera

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Notizie, mercato, approfondimenti. La Redazione di LazioPress.it ogni sera racconterà a voi lettori i fatti salienti della giornata biancoceleste, per rivivere in pillole e titoli tutti gli argomenti principali della giornata Lazio.

Il probabile 11 contro il Celtic

A Formello, Inzaghi prova l’11 che affronterà il Celtic giovedì sera. In difesa Bastos e Vavro (provato centrale) affiancheranno Acerbi. Sulle fasce Lazzari a destra sembra sicuro del posto, a sinistra Jony in dubbio con Lulic. In mezzo al campo Luis Alberto riposerà, dentro Milinkovic, Leiva e Parolo. In avanti Correa e Caicedo partiranno titolari.

Celtic-Lazio, dove vedere la partita

Con l’ottava giornata di Serie A alle spalle, è tempo di coppe per le squadre qualificate rispettivamente alla Champions e all’Europa League. La Lazio di Simone Inzaghi è attesa giovedi dalla trasferta scozzese contro il Celtic (ore 21). La competizione europea è un’esclusiva Sky fino al prossimo 2021, ma per la prima volta in questa edizione sarà possibile seguire la squadra biancoceleste anche in chiaro, attraverso il canale Tv8. Ricapitolando, ecco come e dove seguire la partita: Sky Sport Uno (canale 201) oppure Tv8 (canale 8 del digitale terrestre o canale 121 di Sky).

Farris torna su Lazio-Atalanta: “Squadra a due facce”

Massimiliano Farris, vice allenatore della squadra biancoceleste, ha analizzato la gara Lazio-Atalanta, 8ª giornata di Serie A TIM, ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky, all’interno della trasmissione ‘Zona Cesarini’: “Sono stati due tempi completamente diversi: tatticamente non ci sono spiegazioni. C’è stata forza di volontà ed unione nella ripresa. L’Atalanta è la peggior squadra con la quale ritrovarsi sotto di tre reti alla fine del primo tempo, invece la squadra si è compattata e si è risvegliata mettendo in difficoltà la formazione avversaria”.

Giordano: “Battere il Celtic per meritare l’Europa”

A due giorni da Celtic-Lazio, l’ex biancoceleste Bruno Giordano ha analizzato la sfida del Celtic Park ai microfoni di Radiosei: “Sarà un banco di prova per la Lazio, il Celtic non ha grande tecnica ma corrono tanto. La squadra di Inzaghi dovrà dimostrare di avere i ritmi europei. Loro aggrediranno alto, bisognerà stare attenti. Vincere per far bene nella competizione”.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW