Connect with us

Per Lei Combattiamo

UP & DOWN | I migliori e peggiori di Celtic-Lazio

Published

on

 


La migliore Lazio dopo tre partite giocate in Europa League, purtroppo però ancora una sconfitta. Ottimo primo tempo, giocato con carattere, andati anche in vantaggio con il primo gol in Europa ed in biancoceleste di Lazzari. Nel secondo tempo invece è venuta a mancare la personalità, sono state create diverse occasioni per raddoppiare, come il palo di Correa, ma per due errori di disattenzione, il Celtic ha rimontato il punteggio e si è portato a casa i tre punti. Protagonista assoluto il portiere della squadra scozzese Fraser Forster, ottimo sul tap-in ravvicinato di Parolo, miracoloso invece, allo scadere, sulla botta da fuori area di Cataldi, che andava sotto l’incrocio dei pali. Ora la situazione del girone E si mette male per la Lazio, obbligata a fare bottino pieno contro il Celtic nella prossima giornata, ma anche alla quinta contro il Cluj, entrambe allo Stadio Olimpico. Intanto ritorna il campionato e, ad aspettare i biancocelesti, non ci sarà una passeggiata, anzi: nel posticipo della nona giornata di Serie A, la squadra di Inzaghi farà visita all’Artemio Franchi di Firenze per sfidare la Fiorentina. Il giorno dopo ogni partita della Lazio, la redazione di LazioPress.it, indicherà i migliori ed i peggiori in campo.

 

I MIGLIORI

Lazzari 7,5

Tutte le occasioni della Lazio partono dalle sue accelerazioni che ricordano il giocatore ammirato con la Spal. Trova la prima rete in maglia biancoceleste e serve a Parolo il pallone perfetto per il mancato raddoppio. Cattiveria e corsa per novanta minuti.

Vavro 6,5

Centrale di difesa a tre è un altro calciatore rispetto a quello visto finora. Tranquillo e sicuro negli interventi e nelle uscite palla al piede, per poco non riusciva anche ad intercettare il pareggio di Christie con il pallone che lo sfiora per poco.

Caicedo 6,5

Tiene botta fisicamente con tutti gli avversari nascondendogli il pallone con tutta la sua classe. Non ha un’occasione per segnare ma è da rivedere come manda in porta Immobile.

 

I PEGGIORI

Bastos 5

E’ il tipo di partita che gli piace, l’agonismo la fa da padrone e l’angolano si esalta in queste situazioni. Appena però cala la tensione arrivano gli errori che costano caro: Jullien gli scappa troppo facilmente e seconda sconfitta nel girone.

Parolo 5

Quando i ritmi salgono comincia a far fatica ad adeguarsi. La mediana del Celtic corre e aggredisce, ciò lo sorprende un pò troppo spesso. Poteva riscattare la prestazione sul cross di Lazzari che spedisce addosso a Forster.

Correa 5

Non è accettabile una discontinuità simile all’interno della stessa partita. Alterna ottime giocate ad altre sorprendenti per come le sbaglia. Così è anche nei momenti decisivi: preciso l’assist per il vantaggio di Lazzari ma sciupone davanti Forster nella ripresa.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, Tare nel pre partita: “Milinkovic? Fiducioso sul rinnovo”

Published

on

 


Prima del match tra Juventus e Lazio, il direttore sportivo biancoceleste Igli Tare ha parlato così ai microfoni di Mediaset. Ecco le sue parole:

Siamo assolutamente favoriti, c’è una Juve che ha bisogno di una grande reazione e questo deve farci stare ancora più uniti. Questa per noi è una grande opportunità, con la Coppa Italia che è un obiettivo stagionale, anche se non sarà semplice. La Champions League? E’ un altro obiettivo, stasera c’è la Coppa Italia ed è un’occasione per raggiungere un traguardo, dopo che l’ultima in campionato non è andata come avremmo voluto. Pellegrini? L’allenatore aveva espresso questa necessità per quella parte del campo, e abbiamo portato un ragazzo giovane e innamorato di questi colori. Ennesimo tormentone su Milinkovic Savic da qui a giugno? A me fa l’effetto contrario perché so come stanno le cose e quindi non c’è nessun tormentone: ogni cosa si risolverà al momento opportuno. Si legge che il giocatore avrebbe dei dubbi sul rinnovo del contratto? La cosa positiva è che io non leggo mai quello che viene scritto perciò non vado avanti né con i sé e né con i ma. So come stanno le cose e sono tranquillo. Se sono fiducioso? Sempre, sempre”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW