Connect with us

Per Lei Combattiamo

SERIE A – L’AVVERSARIA | Tutto quello che c’è da sapere sul Torino

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Il campionato è pronto ad accendere i riflettori sulla 10^ giornata di Serie A in un turno infrasettimanale aperto questa sera dal derby tra Brescia ed Inter. Avversaria della Lazio sarà, invece, il Torino di Walter Mazzarri che arriva dal deludente pareggio contro il Cagliari e che trascina allo Stadio Olimpico di Roma le proteste di una tifoseria stanca e stizzita.

IL TORINO
Il momento della squadra granata è tutta nei fischi che hanno accompagnato squadra e allenatore negli spogliatoi dopo l’1-1 conquistato di rimonta in casa contro il Cagliari. Fischi che, probabilmente, sarebbero stati ancora più assordanti in caso di sconfitta. Ma è una squadra che nel carattere di Zaza e nell’impegno di Belotti sa trovare la forza di segnare e di non mollare. E la Lazio non deve abbassare la guardia.

LA FORMAZIONE
TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Zaza, Belotti.

LA STELLA
Subentrato a Iago Falque nella gara contro il Cagliari, è stato l’autore del pareggio in rimonta che ha reso meno traballante la panchina di Mazzarri, prima che la contestazione della tifoseria la facesse da padrone. Simone Zaza spera così che la prestazione ed il gol contro il Cagliari possano riconfermarlo anche contro la Lazio, questa volta da titolare, al fianco di Belotti. I suoi compagni di reparto Iago Falque e Simone Verdi non hanno dimostrato finora di essere in una grande condizione fisica, a dispetto dell’attaccante azzurro che si è fatto trovare pronto nelle due occasioni in cui è stato chiamato a subentrare dalla panchina, dando prova di prestazioni più che convincenti.

IL PRECEDENTE
La partita tra Lazio e Torino nel nome di Milinkovic-Savic. E’, infatti, il centrocampista serbo il man of the match biancoceleste dei più recenti precedenti delle due squadre: l’ultimo incontro allo stadio Olimpico di Roma è datato 29 dicembre 2018, con il numero 21 della Lazio bravo a portare un punto alla squadra di Inzaghi segnando la rete del pari di rimonta dopo il gol del momentaneo vantaggio granata di Belotti su rigore. Ma anche nell’ultima vittoria targata Lazio contro la squadra di Mazzarri è stato lui l’uomo protagonista della partita: era il 29 aprile 2018, si disputava la 35^ giornata ed il suo gol determinante nello 0-1 finale consolidò un posto Champions poi svanito nella partita contro l’Inter.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

GdS | Nuovi record e le semifinali. Il ritorno di Ciro carica la Lazio

Published

on

 


Stasera torna Ciro Immobile. Il capitano è pronto a indossare di nuovo la fascia al braccio e a riprendersi il suo posto da titolare al centro dell’attacco della Lazio. Ha recuperato di nuovo in tempo record dall’infortunio muscolare rimediato meno di 20 giorni fa a Reggio Emilia.

I minuti giocati contro la Fiorentina erano finalizzati alla partenza da titolare di questa sera. La sfida con la Juve per Ciro ha sempre un sapore speciale essendo lui cresciuto nelle giovanili bianconere prima di essere bocciato al momento del passaggio in prima squadra. Questa sera è una partita da dentro o fuori, quindi è vietato perdere e la presenza di Immobile è una garanzia. L’unica vittoria allo Stadium da parte della Lazio, datata 14 ottobre 2017, porta la sua firma avendo segnato una doppietta. Nel complesso sono 6 i gol segnati alla Juve: uno col Genoa e 5 con la Lazio.

Stasera Ciro proverà a ripetersi anche per riprendere la marcia verso i suoi record. Per ora ha messo a segno 190 gol con la Lazio e la quota 200 non è poi così lontana. Al momento si trova al primo posto nella classifica assoluta come miglior marcatore laziale, come in quella del campionato e delle coppe europee. Manca solo il primato della classifica marcatori di Coppa Italia: davanti a lui (12 gol) ci sono Giordano (18), Signori (17), Chinaglia e Tozzi (13).

Gazzetta dello Sport 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW