Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Non mi fido del Milan, sono più forti dell’anno scorso. Immobile è eccezionale”

Published

on

 


La striscia positiva è sintomo di maturità?

“Certo, domani affrontiamo una squadra forte che ha perso Cutrone e acquistato cinque giocatori di assoluto valore. Hanno allestito una squadra per migliorare il quinto posto dell’anno scorso, giovedì hanno fatto una grande gara per cui mi aspetto una prestazione di personalità”.

Non ti fidi di questo Milan?

“Assolutamente no perchè i pezzi pregiati sono rimasti tutti”.

Immobile deve essere maggiormente supportato?

“Ciro viene aiutato da tutta la squadra che prova ad esaltare le sue qualità. Prima del Torino ho chiesto altri gol che sono arrivati con Acerbi e Luis Alberto”.

Le prossime tre partite indirizzano la stagione?

“Non penso, siamo ancora all’inizio. Sono tre partite importanti che chiudono un ciclo. Sappiamo di trovare una squadra di valore di fronte e un pubblico numeroso”.

Non credi si parli poco di Immobile?

“Ha battuto tutti i record e può fare ancora meglio. Sente la stima di tutti e deve proseguire così, ha una grande voglia e cerca sempre di migliorarsi”.

Dopo la vittoria a Torino con la Juventus, è arrivato il momento di vincere col Milan?

“L’anno scorso era fondamentale vincere nella semifinale di Coppa Italia mentre in campionato ricordiamo tutti come è andata. I tabù esistono e faremo il massimo per sfatarlo, noi rendiamo tanto quando esprimiamo la nostra personalità”.

Come è cambiato il Milan con Pioli?

“Nutriamo grande stima reciproca, è molto preparato”.

Quando vedremo Correa convinto delle sue qualità?

“Sono contento del suo contributo, è al servizio della squadra e sa che ci serve a partire da domani”.

Che effetto le fa sentire le polemiche sul Var di alcune big?

“Io non ne parlo più dopo quello che è successo tre anni fa quando ci rimettemmo. E’ uno strumento giusto che va usato per i dati oggettivi, la nostra classe arbitrale è molto valida e devono essere loro a farlo con la tranquillità della tecnologia”.

In cosa è migliorato Immobile?

“I suoi numeri sono schiaccianti, deve migliorare sul lavoro senza palla insieme agli altri attaccanti. Mi fa ben sperare, visto che quest’anno i risultati avuti sono buoni”.

Luiz Felipe e Bastos con Acerbi è una coincidenza che giochino sempre a Milano?

“Ho tante partite ravvicinate e devo ancora fare delle valutazioni nonostante i ragazzi stanno bene, domani mattina faremo una sgambata”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW