Connect with us

Per Lei Combattiamo

Gabriele Paparelli: “Il calcio ha il compito di unirci e dobbiamo difenderlo”

Published

on

 


Nel corso della mattinata presso la sede del Consiglio regionale del Lazio è andato in scena l’evento “Omaggio a Paparelli” per ricordare, in occasione del quarantennale della sua uccisione, Vincenzo Paparelli. Al termine della manifestazione ai microfoni di Lazio Style Channel è intervenuto il figlio, Gabriele Paparelli: “Oggi le Istituzioni hanno dato l’esempio, tutti i messaggi che ho mandato in questi anni hanno trovato una voce. Ho sempre  provato a far capire, con le giuste maniere, che la violenza allo stadio non c’entra nulla perché poteva succedere quanto è accaduto a mio padre. Tale messaggio oggi è stato amplificato. Spero che questa non sia un’occasione sporadica. Oggi si è tenuto stato un bel dibattito con i giovani improntato proprio sul futuro. Il calcio ha il compito di unirci e dobbiamo difenderlo.  Abbiamo portato avanti un lavoro importante con un giornalista importante del nome di Matteo Marani: con lui si è venuto a creare un rapporto importante, dato che tutti e due abbiamo perso i nostri papà quando eravamo piccoli. Nel corso delle riprese dello speciale andato in onda su Sky, ci siamo dovuti interrompere perché lui e gli operatori piansero nel corso delle registrazioni. Il documentario su mio padre è stato prodotto veramente con molta passione e con molto amore. A mia figlia, per spiegare la bandiera dedicata a mio padre in Curva Nord le ho detto che suo nonno era un tifoso speciale, amato da tutti, aggiungendo che i sostenitori laziali lo ricorderanno per sempre tramite quella bandiera. È la verità perché i laziali rappresentano la mia famiglia. Sono felice che Giulia si sia avvicinata a suo nonno in questa maniera, cioè per mezzo di una bandiera. Si tratta di una storia bellissima perché è bello ed importante trasmettere queste emozioni”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

Per Lei Combattiamo

L’Italia batte l’Ungheria e si qualifica alle Finals di Nations League

Published

on

 


A Budapest gli Azzurri vincono contro la squadra allenata da Rossi e si aggiudica la qualificazione alle Finals di Nations League. L’Italia sblocca la partita nel primo tempo con Raspadori che sfrutta un errore della difesa ungherese. Nella ripresa Dimarco realizza la rete del 2-0 contro l’Ungheria.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW