Connect with us

Europa League

CONFERENZA LENNON: “Domani sfida dura. Meritiamo di essere primi”

Published

on

 


Poche ore e poi sarà Lazio-Celtic. Sul fronte degli scozzesi a presentare la sfida, nella consueta conferenza stampa di vigilia, ci ha pensato il tecnico Neil Lennon. Queste le sue parole:

Quanto siete fiduciosi?

Domani sarà una partita importante contro una squadra di qualità. È sempre speciale essere qui”.

Il Celtic non ha mai vinto in Italia. Come si può superare ciò?

“Sarà un match difficile, loro sono molto in gamba. Escono da una vittoria a San Siro, sono fiduciosi, ma cercheremo comunque la vittoria. In campionato giocano bene, ma noi siamo preparati e proveremo a vincere con le nostre qualità.”

Partita particolare per l’ambiente. Che ne pensa?

“Sicuramente, ma sappiamo che dobbiamo giocare qui nonostante l’ambiente esterno contro una grande squadra. Non vediamo l’ora di giocarcela”.

Un giocatore da togliere alla Lazio?

“Immobile il più pericoloso se dobbiamo pensare al campionato e se non giocherà ci sono altri attaccanti che possono sostituirlo. Hanno molti giocatori bravi tra cui Luis Alberto, Milinkovic, Correa”.

Si aspettava di essere primo nel girone a questo punto?

“Non so se ce l’aspettavamo, ma lo meritiamo. Abbiamo vinto le partite in case e abbiamo fatto una bella partita in Francia. Sicuramente ce lo meritiamo e domani cercheremo di confermarlo”.

Domani ci saranno molti tifosi al vostro seguito. Siete ottimisti sulla possibilità vincere?

“Sarà un match difficile, come detto prima non abbiamo mai vinto in Italia, ma a Celtic Park c’è stato un bellissimo ambiente. È stata una grande partita,  molto intensa. Ci aspettiamo lo stesso domani, la cosa principale è che dobbiamo essere molto concentrati”.

McGregor ha appena rinnovato. Siete felici? Può imporsi a livello europeo?

“Sì, è un giocatore meraviglioso, costante ed intelligente. Giocatore prezioso per noi e lo scorso anno ha giocato molto. Sono felice che la società mi abbia appoggiato nella mia visione scegliendo di rinnovare il contratto. Penso che la sua carriera abbia tanto da offrire e sono sicuro che domani sarà fondamentale per noi”. 

Cambierà sulla trequarti rispetto all’andata?

“Non ve lo dirò. Sicuramente ci dovremo adattare perchè la Lazio è una squadra molto intelligente e ci hanno causato un po’ di problemi all’andata e quindi sicuramente faremo delle modifiche, ma non posso dire di più”.

Può farci un punto sui giocatori partiti e chi no?

Bolingoli, Johnston e Griffiths non hanno viaggiato e quindi non ci saranno”.

 

 

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW