Connect with us

Europa League

EUROPA LEAGUE- L’AVVERSARIO | Tutto quello che c’è da sapere sul Celtic

Published

on

 


L’Europa League chiama per l’ultima volta con Lazio che, a differenza delle precedenti uscite, dovrà farsi trovare pronta. Un match dal sapore di finale per i ragazzi di Simone Inzaghi, chiamati ad invertire la rotta dopo la sconfitta  maturata a Glasgow un paio di settimane fa. L’avversario di turno sarà ancora una volta il Celtic, capolista del girone E determinata a conquistare il bottino pieno per archiviare il discorso qualificazione. Una sfida da vivere al massimo in un Olimpico pronto ad accogliere quello che si preannuncia come un esodo biancoverde: nella capitale sono attesi circa 6mila scozzesi. Sbagliare è umano, ma perseverare è diabolico: lo sanno bene Immobile e compagni obbligati a vincere per proseguire la campagna europea.

Il Celtic

Il successo della gara d’andata ha messo in mostra tutti i pregi ed i difetti degli uomini di Lennon. Il match del Celtic Park ha evidenziato come si tratti di una formazione tecnicamente alla portata dei capitolini dove vigono pochi ma fondamentali principi: solidità, cinismo e capacità di rimanere sempre in partita. A questi pilastri, peraltro, va aggiunto l’ottimo stato di forma che decora d’entusiasmo la trasferta romana: il Celtic non perde dal 6 ottobre, da lì in poi 5 vittorie, vetta nel campionato scozzese in concomitanza con i Rangers e comando del gruppo E di Europa League dove i cinquanta volte campioni di Scozia vantano il miglior attacco (5 gol fatti) e la miglior difesa (solo 2 reti incassate). Una compagine temibile che alle individualità preferisce la forza del collettivo.

Formazione

Celtic (4-2-3-1): Forster; Elhamed, Jullien, Ajer, Bolingoli; Brown, McGregor; Forrest, Christie, Elyounoussi; Edouard.

All.: Neil Lennon

La stella

Seppur non abbia brillato nella precedente sfida, Odsonne Edouard rimane il vero gioiello degli scozzesi. Il classe ’98 nella stagione in corso ha collezionato già numeri capaci di mettere tutti sull’attenti: con il Celtic, in 22 apparizioni, 11 reti e 11 assist; con la Francia Under21 9 centri in 4 presenze. I fari dei maggiori club europei  e dell’Olimpico saranno puntati su di lui.

I precedenti

L’unico precedente tra le due squadre è quello di due giovedì fa con il trionfo del Celtic. Una statistica che se può far sorridere Lennon non può però garantirgli sonni tranquilli: infatti, nelle precedenti trasferte italiane i biancoverdi non hanno mai vinto ottenendo 9 sconfitte e 12 pareggi in 21 incroci, 9 dei quali, inoltre, conclusi senza andare a segno.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

Roma-Betis, Luiz Felipe: “Lazio sempre nel mio cuore, in tanti mi hanno scritto che…”

Published

on

 


Domani ci sarà all’Olimpico la sfida tra Roma e Betis, alla quale prenderà parte l’ex difensore biancoceleste Luiz Felipe, che si è espresso così nella conferenza stampa di presentazione del match:

La Lazio resterà sempre nel mio cuore, ho vissuto tante cose belle qua, ho vinto tre trofei e siamo tornati in Champions League. Adesso sono con il Betis e darò tutto per loro. Domani sarà una partita bellissima. Non ho sentito i miei amici laziali, però in tanti mi hanno scritto che dobbiamo vincere”.

Lo riporta Alfredo Pedullà 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW