Connect with us

Europa League

PAGELLE – Il centrocampo non va, Berisha combina un disastro. Ciro timbra sempre il cartellino

Published

on

 


Strakosha 6 – La conclusione di Forrest che riporta in equilibrio la partita è violenta ma forse qualcosa in più poteva fare. Incolpevole sulla rete che decide la gara di Ntcham.

Luiz Felipe 6 – Alterna momenti di confusione ad attimi di marcatura perfetta come quando contiene McGregor lanciato a rete deviando il tiro dello scozzese. Nella ripresa tappa tutti i buchi lasciati scoperti dai compagni.

Vavro 5,5 – Per un’ora è stato il migliore in difesa non badando a fronzoli quando bisognava allontanare il pallone dalla propria area. Va in sofferenza nella ripresa quando è costretto a coprire tanto campo con Edouard che prova a scappargli in più di una circostanza.

Dall’82’ Berisha 3 – Se la Lazio è praticamente fuori dall’Europa League è causa di quello sciagurato passaggio sbagliato che spalanca al Celtic la strada per il gol vittoria.

Acerbi 5 – Vederlo sbagliare non è cosa frequente e gli si può perdonare una serata storta anche se costa cara ciccando il pallone che arriva a Forrest per il pareggio. Non dà mai sicurezza al reparto rispetto al solito.

Lazzari 6,5 – Ogni volta che viene pescato con i tempi giusti è un pericolo per la difesa scozzese ma i compagni non lo premiano con frequenza. Il vantaggio arriva da uno suo cross, ci prova anche dalla distanza.

Parolo 5 – L’agonismo della partita si poteva adattare alle sue caratteristiche ma viene sistematicamente sovrastato dagli avversari. Male sia da mezz’ala che quando viene spostato davanti la difesa.

Lucas Leiva 5,5 – Si cala nella partita con la mentalità anglosassone che conosce ma troppi errori palla al piede.

Dal 58′ Luis Alberto 6,5 – Impatto positivo per lo spagnolo che sfiora il 2-1 trovando uno straordinario Forster a mano aperta.

Milinkovic 5 – Non sta attraversando il suo momento migliore. Per tentare un difficile quanto inutile controllo al limite dell’area, regala il pallone al Celtic da cui nasce il pareggio. E’ uno dei tanti errori fatti in novanta minuti.

Jony 5,5 – Qualche pallone interessante da calcio d’angolo e poco altro. Troppo poco in una gara di fondamentale importanza per il destino del girone.

Dal 58′ Lulic 5,5 – Tanta foga e poco arrosto. Viene messo in campo per sfruttare la sua corsa che però mai si abbina alla qualità.

Caicedo 5 – Stringe i denti per scendere in campo ma si vede che non è al meglio. I difensori del Celtic hanno vita facile nel controllarlo.

Immobile 6 – Il primo pallone lo butta in rete illudendo la Lazio. Col passare dei minuti si intestardisce alla ricerca della rete del raddoppio.

 

All. Inzaghi 5 – Le finali non si affrontano in questo modo. In Europa i ritmi sono sempre elevati, la Lazio doveva sfruttare la sua maggiore qualità tecnica e invece finisce per fare la partita che piaceva al Celtic. Bisognava probabilmente cambiare l’atteggiamento, non gli uomini in campo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW