Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio h14, la voce della sera

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Notizie, mercato, approfondimenti. La Redazione di LazioPress.it ogni sera racconterà a voi lettori i fatti salienti della giornata biancoceleste, per rivivere in pillole e titoli tutti gli argomenti principali della giornata Lazio.

Lazio, pronti i nuovi sponsor

Claudio Lotito continua l’opera di potenziamento della società. Il presidente della Lazio sta per puntellare l’organigramma con un nuovo innesto. Si tratta della dottoressa Sara Zanotelli, nella Lazio dovrebbe avere funzioni organizzative e gestionali, coordinando l’ufficio formato dai più stretti collaboratori del presidente. In più a società sta lavorando sul fronte sponsor: uno “main”, quello principale, che verrebbe stampato davanti e dietro le maglie, e uno “accessorio” presente sulla manica. A breve l’ufficialità dell’accordo.

Numeri da record per Inzaghi ma serve più equilibrio

Il terzo posto agganciato domenica con tanto di sorpasso alla Roma mette i biancocelesti in pole per centrare l’obiettivo fissato ad inizio stagione. In ventuno giorni la Lazio ha completamente ribaltato giudizi e prospettive. Quarta vittoria consecutiva, I biancocelesti non perdono dal 25 settembre, in 7 gare ha collezionato 5 vittorie e 2 pareggi. L’impennata arriva nei secondi tempi. Trend invertito rispetto all’inizio di stagione in cui i biancocelesti crollavano. Nei secondi quarantacinque minuti ha il miglior attacco con 16 centri e la miglior difesa, 3 reti subite, della Serie A. Certo non è tutto rose e fiori e qualche accortezza va presa per non ritrovarsi a fine anno a masticare amaro per aver accarezzato per l’ennesima volta un sogno. E’ arrivato il momento di afferrarlo. Inzaghi deve essere bravo a trovare il giusto equilibrio alla squadra, ruotando gli uomini senza spomparli eccessivamente. Dal punto di vista tattico Inzaghi deve ovviare ad alcuni squilibri: segna poco per quanto crea e subisce troppo per quanto concede. Domenica, ad esempio, al Lecce sono state regalate 8 palle gol. La società, a gennaio è chiamata a intervenire sul mercato: sia in entrata sia in uscita. Infine servono anche i tifosi. Le tribune mezze vuote sono uno spettacolo ingiusto per una squadra che sta conquistando tutti «gentilmente, senza fumo, con amore».

Correa dal rigore sbagliato alla rinascita

Correa non segna? Un tempo, forse. Oggi di gol ne fa e anche tanti. Eppure dicevano che il limite di Joaquin Correa, «El Tucu» per via della regione di origine, il Tucuman, fosse proprio questo: ha grandi qualità tecniche e fisiche però non è concreto. nessuno si era inventato nulla sottolineando questa sua carenza. Ma Tare – uno che spesso ci azzecca – ha deciso di scommetterci sopra, perché ha pensato che uno con quelle doti magari non esplode mai, però, se lo fa, diventa un piccolo fenomeno. Ha convinto Lotito e ha trovato collaborazione in Inzaghi, che lo ha inserito gradualmente, come aveva fatto con Milinkovic-Savic e Luis Alberto. Con la doppietta al Lecce, Correa ha battuto il record personale in campionato: non era mai arrivato a 6. Campione però è chi dà continuità al proprio percorso.

Il comunicato del Lecce in merito al rigore

Il Lecce perde 4-2 all’Olimpico contro la Lazio nell’ultima gara di campionato prima della sosta per le Nazionali. Subito nel post-gara il presidente del Lecce si è lamentato del rigore calciato Babacar, non fatto ripetere dall’arbitro. Oggi la società giallorossa torna sull’episodio con il seguente comunicato, apparso sul sito ufficiale del club salentino: “L’Unione Sportiva Lecce ribadisce, con fermezza, di aver subito un grave torto arbitrale in occasione della gara di campionato Lazio – Lecce disputatasi in data 10 novembre 2019. Si è verificata una evidente violazione della Regola 14, punto 2, lettera c del Regolamento del Giuoco del Calcio in base ad una presunta prassi applicativa del Protocollo VAR che ha condotto a un risultato non in linea con la predetta norma. La disposizione stabilisce infatti, in modo chiaro, che il calcio di rigore deve essere ripetuto qualora uno o più giocatori di ciascuna squadra invadano contemporaneamente l’area di rigore prima che il pallone sia in gioco”.

Luis Alberto miglior assistman della Serie A

Luis Alberto è tornato il vero “Mago” di due stagioni fa, incanta con gli assist che fornisce ai suoi compagni. Infatti è in vetta alla classifica degli assistman della Serie A. In Europa è secondo nella classifica assistman, con il solo Kevin De Bruyne del Manchester City davanti a lui, con 9 assist in 11 partite, a differenza del biancoceleste che ne ha forniti 8 in 12 match. A livello europeo, in particolare nei cinque maggiori campionati, è in vetta ad un’altra classifica: con 308 passaggi, è primo nella classifica del maggior numero di ultimi passaggi realizzati, tenendosi alle spalle proprio De Bruyne con 234 ultimi passaggi.

MVP LAzio-Lecce

Una doppietta dopo tanto tempo, torna ad essere decisivo e concreto il Tucu Correa, grazie alla sua prestazione nell’ultima partita di Serie A tra Lazio e Lecce, allo Stadio Olimpico di Roma. L’argentino è stato celebrato sui social dei biancocelesti come MVP del match, così come risultato dai voti dei tifosi della squadra capitolina.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio-Fiorentina: le formazioni ufficiali

Published

on

 



Alle 18 scenderanno in campo Lazio e Fiorentina per la prima partita del girone di ritorno. Ecco le formazioni scelte da Sarri e Italiano:

LAZIO (4-3-3): Provedel; Marusic, Casale, Romagnoli, Hysaj; Milinkovic, Cataldi, Luis Alberto; Pedro, Anderson, Zaccagni. All. Sarri.

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodò, Milenkovic, Ranieri, Biraghi; Bonaventura, Amrabat, Barak; Gonzalez, Jovic, Kouamé. Allenatore: Italiano 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW