Connect with us

Per Lei Combattiamo

CdS | Strakosha: “Il nostro obiettivo è la Champions. Non ascolto le critiche penso solo a lavorare per la squadra”

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

 


Si legge oggi un’intervista al portiere albanese e biancoceleste Thomas Strakosha nelle pagine della Corriere dello Sport. Il portiere non solo ha parlato dell’attuale terzo posto ma dell’argomento più caldo: l’Europa che conta. “Sogno Champions? Sì, ma non lo voglio considerare tale. Abbiamo i mezzi per arrivare in Champions e dobbiamo continuare a lavorare partita dopo partita per riuscirci”.

LAZIO-LECCE – Partiamo col dire che il rigore non c’era proprio. Poi ci sono state delle polemiche ma non sta a me giudicare. Servivano i tre punti e sono arrivati, con questa serie di vittorie ci siamo ripresi quanto avevamo perso. Ora bisogna restare sul pezzo”.

RIGORI E NON SOLO – Sto cercando di migliorare su tutto piano piano, non mi considero un pararigori ma spero di poterlo diventare. Non ci sono grandi segreti sui rigori, con Grigioni studiamo i tiratori e poi sul momento decido dove tuffarmi. Domenica? Avrei preferito non prendere gol ed evitare di fare 8 parate, sì è vero. È un peccato subire due gol quando si è giocato bene e tenere la porta inviolata dà maggiori garanzie alla squadra, raggiungendo un certo tipo di immagine difensiva potremo arrivare in Champions”.

LA SCONFITTA PIU’ BRUTTA – “Ci sono la mia prima finale di Coppa persa contro la Juve e la sconfitta di Salisburgo, ma quella con l’Inter il 20 maggio mi ha lasciato la sensazione più brutta della mia carriera. Venivo da una settimana infernale per un dolore alla schiena e non ero sicuro di poter giocare, temevo di non poter aiutare la squadra”.

CRITICHE – “Non le ascolto, non vedo e non sento. Quando mi dicono che sono qui solo perché Tare è albanese penso: meglio criticano me piuttosto che la squadra. I pregiudizi ci sono sempre”.

LA PARATA PIU’ BELLA –Il rigore parato a Dybala all’Allianz Stadium, soprattutto per il significato: parata all’ultimo minuto,e non vincevamo lì da 15 anni”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW