Connect with us

Per Lei Combattiamo

E’ scomparso Pino Preziuso, tifoso laziale doc: i suoi amici lo vogliono ricordare con questa lettera

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


La redazione di LazioPress.it si stringe al dolore della famiglia e vuole ricordare Pino Preziuso, tifoso laziale doc e simpatizzante dell’Associazione Ambiente e Società, recentemente scomparso con quella modalità che popolarmente è nota come “la morte del giusto”, ossia colto improvvisamente nel sonno!

I suoi amici lo hanno voluto ricordare con questa lettera:

“Amico Pino, oltre all’amicizia di una vita dai tempi passati insieme a Milano, rimarrà sempre nei nostri pensieri il tuo fare spensierato e guascone sempre pronto a stare fra amici senza entrare negli interessi personali, ma soltanto per ridere, scherzare goliardicamente passando una felice serata con un buon bicchiere di vino e cantando Carosone e tutto il repertorio napoletano che era un tuo pezzo forte.

Ma oggi insieme a Maurizio vogliamo ricordarti per le nostre uscite per andare allo stadio: l’Olimpico. Cominciavi a chiamarci per prendere accordi almeno due giorni prima delle partite e poi tutti e tre…pronti e via!

Allo stadio prendevi il tuo posto a sedere e cominciavi a sventolare la tua sciarpa bianco celeste, cantando a squarciagola; diventavi un’altra persona come quella volta che vincemmo l’ultimo derby e, nella macchina, mentre tornavamo a casa seguitavi a cantare senza curarti di come guidavi..ma eri immensamente felice.

Ora purtroppo rimane un posto vuoto allo stadio, il tuo libro e i tanti video che ci mandavi quando cantavi nei vari locali catturando quel microfono come un trofeo.

Ciao Pino e sempre Forza Lazio”

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

Per Lei Combattiamo

Daniele Tosatti: “Forse a qualcuno dà fastidio che la Lazio possa comprare senza vendere i suoi gioielli”

edo9923@hotmail.it'

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Daniele Tosatti, figlio del celebre giornalista Giorgio Tosatti, ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio in merito alla prima giornata di campionato che vedrà contrapporsi le formazioni allenate da Sarri e Mihajlovic, aggiunge poi una nota sulla vicenda Luis Alberto, motivo primario di discussioni in queste ultime settimane di calciomercato. Di seguito le sue parole:

“C’è tanta curiosità su Lazio-Bologna, vedremo ballottaggi in difesa ma ci sarà una sana competizione per i 4 posti. L’interrogativo maggiore sarà sulla mediana di centrocampo. Vedremo chi la spunterà tra Cataldi e MarcosAntonio e tra Luis Alberto e Basic. Credo si vedrà il tridente classico con Pedro, Zaccagni e Immobile. In porta prevedo Maximiano. Il discorso della cessione di Luis Alberto viene da una sua richiesta, non da una questione tecnica, perchè è stato impegnato tanto da Sarri. Si tratta di un giocatore unico, è un fantasista, un regista tipico degli anni 90’ in un calcio tremendamente moderno e schematico. Vive lo stesso paradosso di Immobile che è il secondo bomber più prolifico d’Europa ma non ha mercato. La Lazio non ha l’obbligo di privarsene per motivi economici, ma meglio puntare su un altro giocatore tenendone un altro scontento in casa. Solo nello spogliatoio queste questioni si fanno. Ieri il Siviglia ha tesserato Isco, quindi credo sia difficile che i due giocatori convivano tatticamente. Gira sempre più la voce che Ilic arrivi a prescindere da Luis Alberto, che comunque dà un grandissimo apporto alla squadra. Io me lo terrei stretto, forse a qualcuno dà fastidio che la Lazio possa comprare senza vendere i suoi gioielli. Mi sembra riduttivo dire che non possa convivere con Marcos Antonio. Bologna? I 90 minuti di ieri in Coppa Italia potrebbero andare un po’ a sfavore degli uomini di Mihajlovic. Non li ho visti brillanti, si sono privati di buonissimi giocatori”. 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW