Connect with us

Europa League

Inzaghi: “La qualificazione non l’abbiamo persa stasera. Da chi gioca meno in campionato risposte positive e negative”

Published

on

 


Nel post gara di Stade Rennais-Lazio ai microfoni di Lazio Style Channel ha parlato il tecnico Simone Inzaghi:”La non qualificazione è pasata da Rennes anche se stasera abbiamo trovato un’ ottima squadra che ha fatto una gara importante nel primo tempo dove noi dovevamo far meglio. Nel secondo tempo abbiamo approcciato meglio, poi dopo il gol del Cluj siamo un po’ calati. La non qualificazione non passa da qua, dispiace, ma  dobbiamo guardare avanti al campionato ed alle prossime partite. Nel primo tempo dovevamo approcciare meglio, loro hanno approcciato meglio di noi, avevano uno stadio pieno che li incitava nonostante fossero ultimi nel girone di Europa League, ma sono in un buon momento in campionato. Sono stati più bravi di noi nel primo tempo credo abbiano chiuso meritatamente in vantaggio. Poi nel secondo eravamo partiti meglio, poi le notizie del Cluj non ci hanno dato quel conforto che aspettavamo. Sappiamo che troveremo un Cagliari in salute che sta facendo cose molto importanti e noi dovremo essere bravi in questi tre giorni a preparare la partita nel migliore dei modi. Sono una squadra organizzata con giocatori di quantità, ma allo stesso tempo riescono a dare molta qualità. Conoscono da tempo l’allenatore e hanno tantissimo entusiasmo e dovremo essere bravi e dovremo cercare di fare una grande gara”.

L’allenatore ha poi parlato in conferenza stampa: “Avevo detto prima del Cluj che il nostro percorso in Europa era terminato con dispiacere dopo le prime quattro partite. Stasera potevamo avere un approccio migliore, il secondo tempo secondo me l’avevamo approcciato in modo diverso poi dopo cinque minuti è arrivato il gol del Cluj e abbiamo pensato a non farci male e a finire la partita. Sicuramente non usciamo per la partita di stasera. Penso che si sono fatte delle scelte nel senso che abbiamo alternato i giocatori a differenza degli scorsi anni e abbiamo salvaguardato dei calciatori importanti che non possono giocare tre partite a settimana fino a dicembre. Ho fiducia in Jony perchè  è un ragazzo con qualità e voglioso che in alcune partite ha fatto bene ed in altre meno. Bisogna aspettarlo come Vavro e Adekanye. Gli va dato tempo ed ora a gennaio non sarà semplice, c’è la Coppa Italia e ci saranno tante partite. È chiaro che in Europa è bello andare avanti, abbiamo fatto determinate scelte e credevamo di riuscire a passare lo stesso, ma in determinate partite abbiamo giocato bene e abbiamo pagato degli episodi”. 

Ecco le parole del tecnico ai microfoni di SkySport: “Noi ci aspettavamo questo Rennes. Nel primo tempo dovevamo fare di più, loro hanno ci messo più intensità di noi. Una volta arrivata la notizia del vantaggio del Cluj abbiamo fatto dei cambi e siamo anche un po’ calati, sicuramente la non qualificazone non è dovuta a questa partita. Dovevamo interpretare meglio le partite anche se secondo me non avevamo fatto male però non abbiamo raccolto quanto dovevamo. I rimpianti sono per i risultati non per le prestazioni. Io ho il dovere di impiegare tutti i giocatori, ho avuto risposte buone e altre meno, non possono giocare sempre gli stessi. Lunedi avremo una partita difficilissima contro il Cagliari e prepararla nel migliore dei modi. Ci saranno alcuni giocatori che dovranno stringere i denti” 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Europa League

Feyenoord, il tatuaggio del vice allenatore dopo il match con la Lazio – FOTO

Published

on

 


Prima della splendida vittoria arrivata nel derby di contro la Roma, i biancocelesti avevano gettato al vento la qualificazione dell’Europa League perdendo a Rotterdam sul campo del Feyenoord. Il vice allenatore della squadra olandese, John De Wolf, si è tatuato sul braccio la frase scritta sullo striscione dei tifosi olandesi nel giorno del match: “Non vado a terra per nessuno, né per te e né per nessun altro”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da John de Wolf (@johnde_wolf)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW