Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

De Paola: “Lotito guarda solo il suo orticello. E’ il fallimento del calcio italiano”

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Questa mattina è intervenuto Paolo de Paola, ex direttore di TuttoSport, a RadioYes parlando di Lazio ma soprattuto del comportamento del Presidente Lotito. Ecco riportate le sue parole: “I festeggiamenti dei 120 Anni erano molto importanti per la storia biancoceleste, ma evidentemente lo erano meno per il Presidente Lotito che ha calcato la mano sulla sua gestione. Ha trascurato la Lazio degli scudetti, di Chinaglia, di Maestrelli e dei grandi giocatori. Sono cose che evidentemente si tendono a misconoscere con un provincialismo che veramente fa paura. Il calcio italiano si deve liberare di queste figure, di questi presidenti che pensano solo al loro orticello molto limitato e non assaggeranno mai il calcio internazionale. La Lazio è una squadra fortissima e con grande potenziale, ma negli ultimi anni si è dovuta spartire le briciole lasciate dalla Juventus. Non può essere questo il calcio italiano fatto delle società con le buone amministrazioni, con fatturati limitati e tetti ingaggi sempre uguali. C’è bisogno che il Calcio Italiano cresca con investimenti importanti, investimenti immobiliari e capitali freschi. In Lega calcio ad esempio si sta assistendo sempre alla solita cosa per le elezioni: i lotitiani contro quelli anti-Lotito. L’affossamento del calcio Italiano è infatti dovuto a questi presidenti”.

LEGA CALCIO

“Io credo che il cognome Lotito sia l’immagine del fiasco del calcio italiano, Lotito è stato per anni lo sponsor di Tavecchio e infatti venne chiamato Ventura che poi guarda caso è andato a finire alla Salernitana. Lotito ha condizionato le scelte del calcio italiano da anni e l’ha portato alla rovina. Non si può credere ancora ad un personaggio del genere. Le vicende in Lega danno la sensazione di personaggi, anche importanti che vengono eletti, ma che non hanno un potere reale perché vengono manovrati da alcuni presidenti. La Lega Calcio deve essere ripulita da certi personaggi”

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, Locatelli all’intervallo: “Felice e onorato di aver giocato con Chiellini e Dybala”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Alla fine del primo tempo di JuventusLazio, il giocatore bianconero Manuel Locatelli è intervenuto ai microfoni di DAZN: “L’intensità che ci mettiamo, noi siamo la Juve e giochiamo in casa. Dobbiamo abituarci a vincere. Questa è la mentalità che ho visto quando sono arrivato. Con Giorgio sono molto emozionato perchè lui è una grande persona e un grande campione. Mi mancherà tanto, mancherà a tutti. E anche Paolo, è un grandissimo ragazzo. Sono felice e onorato di aver giocato con loro”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW