Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE – La macumba su Ciro che rimane al palo come Lazzari. Male Luiz Felipe e Strakosha

Published

on

 


Strakosha 5 – Che serataccia. Insigne lo trafigge sotto le gambe e quel pallone gli sguscia da tutte le parti. Perde la sfera in uscita bassa e rimedia un calcione da Milik e poi su un colpo di testa sempre del polacco deve ringraziare il palo.

Luiz Felipe 4,5 – Insigne lo mette in crisi sin dal primo istante quando lo ubriaca con facilità irrisoria per poi trovare il vantaggio decisivo. Aggiunge ad una prestazione negativa in difesa anche tanti palloni persi.

Acerbi 6,5 – Un giallo generoso in apertura condiziona la sua partita in marcatura su Milik, quando Inzaghi lo allarga sulla fascia prova a chiamare l’arrembaggio fino al triplice fischio. Annullato il pareggio per una questione di centimetri.

Radu 5,5 – Con la Lazio in inferiorità si ritrova spesso a gestire il pallone sulla trequarti ma sbaglia troppe scelte specialmente nel primo tempo. Va in sofferenza col passare dei minuti a coprire troppi metri.

Dal 70′ Patric 6 – Entra per mettere in campo ancor più qualità nel momento di massima spinta.

Lazzari 6,5 – Meno cercato del solito, paga un Milinkovic troppo impegnato nel centro del campo e quindi perde il suo compagno di scorribande. Si è iscritto anche lui al club dei giocatori che colpiscono un legno.

Milinkovic 6,5 – Dominatore assoluto col suo fisico straripante, per completare una serata ottima gli manca il gol che sfiora ciabattando un pallone dopo la trasversa di Immobile.

Lucas Leiva 3 – Premmeso che non compie fallo, ma un giocatore della sua esperienza non può commettere una ingenuità simile regalando la parità numerica all’avversario in un momento di difficoltà del Napoli. Il rigore fallito da Immobile era nato da un suo recupero.

Parolo 6 – Ci mette spirito e abnegazione provando a mettere ordine alla manovra e da schermo alla difesa quando il Napoli riparte.

Lulic 6 – Dal suo lato arrivano la maggior parte delle azioni biancocelesti. Rispetto al solito fa spiovere meno palloni in area avversaria cercando di più il fraseggio con i compagni di centrocampo.

Dal 76′ Jony 6 – Ogni calcio d’angolo è stato un pericolo per il Napoli.

Caicedo 6,5 – Si procura un rigore e va vicino al pareggio con un diagonale di sinistro dopo aver saltato Di Lorenzo. Senza un centrocampista arrivano pochi rifornimenti, per riequilibrare la squadra Inzaghi lo sacrifica.

Dal 54′ Correa 6,5 – Ci prova di fino e di potenza ma quel pallone non vuole proprio entrare. Si muove fra le linee mettendo in crisi il Napoli.

Immobile 6 – Capita di sbagliare a chi si presenta dal dischetto, è incredulo anche lui per come è scivolato come se qualcuno avesse scavato sul punto dove avrebbe messo il piede d’appoggio. Somma della serata: rigore sbagliato, un gol annullato e un palo timbrato. Ci prova fino all’ultimo ma non è serata.

 

All. Inzaghi 6,5 – La Lazio domina la partita contro un avversario in difficoltà. E’ un peccato uscire dalla Coppa Italia in questo modo immeritato però la prestazione come al solito è arrivata. Ora sotto con la Roma.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

21° SERIE A | LIVE HELLAS VERONA-LAZIO 1-1

Published

on

 


 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW