Connect with us

Per Lei Combattiamo

Radu, polemiche in Romania sul suo ritorno in Nazionale

Published

on

 


Il ct della Romania apre al ritorno di Radu in Nazionale, ma c’è chi non è d’accordo: “Basta chiamarlo, perché pregarlo?”.

E’ certamente da anni uno dei migliori giocatori romeni in assoluto, ma il suo rapporto con la Nazionale del suo paese si è interrotto molto tempo fa, tanto che all’attivo conta appena quattordici presenze. Stefan Radu è una bandiera della Lazio e nelle ultime stagioni si è concentrato solo ed esclusivamente sul club capitolino. Ha infatti lasciato la rappresentativa romena nel 2013 a causa di alcune divergenze avute con varie guide tecniche e da allora non ha mai più vestito la maglia del “Tricolorii”.

La Romania sarà presto impegnata negli spareggi che mettono in palio l’accesso a Euro 2020 e, vista l’importanza del doppio appuntamento che si terrà a fine marzo, sono in molti coloro che vorrebbero rivedere Radu in Nazionale. Tra essi c’è anche il commissario tecnico Radoi, che ha aperto in maniera netta al suo ritorno.

“Sto parlando con lui, vediamo. E’ difficile, ma noi ci stiamo provando. Er’ alla fine della sua carriera è qualificarsi per un Europeo potrebbe essere per lui una cosa fantastica”.

La cosa sta però suscitando polemiche in Romania e c’è chi, come Marius Sumudica, si è detto assolutamente contrario al ritorno di Radu in Nazionale. Il tecnico del Gaziantep BB, intervistato da ProSport, ha usato parole molto eloquenti per commentare la vicenda.

“Se fossi io il commissario tecnico, non lo chiamerei. Ha già rifiutato la Nazionale, ora basta chiamarlo. Parliamo di un grande giocatore, ma con tutto il rispetto, come posso andarlo a pregare per tornare? Dovrei mettergli un tappeto rosso ed aspettarlo in aeroporto? Resta e gioca per la Lazio, se non ti piace farlo per la Nazionale. Ti rifiuti e dovrei pregarti? Sono cose che io non capisco”.

goal.com

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

SETTORE GIOVANILE | Lazio, il programma completo del weekend

Published

on

 


Ci avviciniamo sempre di più all’inizio di un nuovo weekend. Questo fine settimana, come riporta il sito ufficiale biancoceleste, saranno ben sette le sfide che, tra sabato e domenica, si disputeranno per quanto riguarda il Settore Giovanile della Lazio.

Sei su sette saranno impegnate fuori casa, l’unica tra le mura amiche sarà l’Under 14 PRO contro il Frosinone: l’Under 18 sarà di scena in casa del Genoa, l’Under 17 a Bari, Under 16 ed Under 15 entrambe in casa della Salernitana, mentre l’Under 14 Regionali Elitè giocherà in casa del Grifone Calcio e l’Under 13 in quel di Ascoli.

Di seguito il programma del weekend:

 

Under 18 Serie A-B | GENOA-LAZIO

Domenica 29 gennaio ore 11:00, Campo Begato 9 (GE)

 

Under 17 Serie A-B |BARI-LAZIO

Domenica 29 gennaio, ore 11:00, C.S. Antonio Antonacci (BA)

 

Under 16 Serie A-B | SALERNITANA-LAZIO

Domenica 29 gennaio, ore 16:00, C.S. Vicenzo Volpe (SA)

 

Under 15 Serie A-B | SALERNITANA-LAZIO

Domenica 29 gennaio, ore 14:00, C.S. Vincenzo Volpe (SA)

 

Under 14 PRO | LAZIO-FROSINONE

Domenica 29 gennaio, ore 14:30, C.S. Green Club (RM)

 

Under 14 Regionali Elitè | GRIFONE CALCIO-LAZIO

Sabato 28 gennaio, ore 16:30, Villa Dei Massimi (RM)

 

Under 13 PRO | ASCOLI-LAZIO

Sabato 28 gennaio, ore 16:00, Campo Parrocchiale S. Maria (AP)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW