Connect with us

Per Lei Combattiamo

Gala e la sua “Freed from desire”: “La canzone dà energia, in Italia c’è la Lazio, ma viene suonata in molti eventi sportivi”

Published

on

 


Gala Rizzatto, nota semplicemente come Gala, è una cantautrice nata a Milano, ma che ora vive Parigi. La canzone che negli anni ’90 gli ha portato un grande successo è “Freed from desire”. La canzone, pubblicata nel 1996, è ancora tutt’oggi di attualità, visto che nel mondo del calcio, ma anche negli altri sport, entusiasma il pubblico. “Freed from desire” fa parte anche della Lazio, visto che i tifosi biancocelesti hanno usato la musica del brano per creare un coro per incoraggiare i giocatori al gol. Gala si ritiene soddisfatta ed entusiasta del grande successo che sta riscuotendo il suo brano anche nel mondo dello sport e, ai microfoni di Radio Incontro Olympia, ha raccontato la sua felicità: “La canzone è utilizzata non solo nel calcio, in Italia ad esempio c’è la Lazio, ma viene suonata in molti eventi sportivi, come boxe, cricket, hockey. Qualche giorno fa, prima del virus, camminavo per Parigi e sentivo che anche gli studenti utilizzare questa canzone nelle loro manifestazioni anti establishment. È un pubblico molto vasto che ha colto questo messaggio, che sia una canzone che ispiri a lottare, dà molta energia. Sport e musica sembrano due cose molto diverse, ma in realtà sono simili in un aspetto: annullano la diversità tra le persone”.

Infine non poteva mancare una sua considerazione sull’emergenza Coronavirus che ha colpito l’Italia, ma che si sta espandendo in tutto il mondo:Dopo 30 anni negli Stati Uniti, ora vivo in Francia, ma ho seguito benissimo quanto successo in Italia. Sono molto fiera degli italiani, perché l’hanno dovuta affrontare prima di chiunque altro in Europa. Si sono trovati di fronte a problemi che nessuno aveva: adesso gli altri dovrebbero prendere esempio da noi”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW