Connect with us

Per Lei Combattiamo

Rongoni, preparatore atletico del Lione: “Spero la Lazio vinca lo Scudetto e noi battiamo la Juventus in Champions League”

Published

on

 


C’è un tifoso in più della Lazio per la corsa Scudetto contro la Juventus. Di certo non disinteressato, perché si tratta di Paolo Rongoni, preparatore atletico del Lione, che ai microfoni di Radio Incontro Olympia ha espresso la sua speranza: “Spero che si la Lazio a vincere lo Scudetto, e poi che la Juventus debba giocarsi il passaggio del turno in Champions League avendo perso il titolo, che ci sia un casino enorme all’interno della squadra e che noi le diamo il colpo di grazia“. Rongoni oltre ad essere attualmente uno dei collaboratori di Rudi Garcia, ha prestato la sua attività anche nella Roma e nella Lazio. “Dopo 12 partite giocate, la Juventus arriverà al nostro match con più condizione, mentre l’unico vantaggio per noi sarebbe che nella Juventus non vadano bene le cose. Solo in questo modo si creerebbe un maremoto interno, l’unico per avere qualche chance in più. Noi stiamo faticando anche ad organizzare le amichevoli, visto che il Governo ha vietato le partite”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Piscedda: “Nessun concetto di gioco è utile se non finalizzi. Sarri deve saper trovare soluzioni nei momenti di difficoltà”

Published

on

 


Intervenuto ai microfoni di Radiosei, l’ex biancocleeste Massimo Piscedda ha commentato la sfida di Coppa Italia persa ieri sera dalla Lazio per 1-0 contro la Juventus.

Queste le sue parole:

Dalla Juventus mi aspetto questo tipo di gara, dalla Lazio meno. Non ho mai capito cosa davvero volesse fare, non ho capito che indirizzo volesse dare alla prestazione. E’ andata sull’onda della Juventus che ha portato la gara dove voleva. Mi aspettavo qualcosa in più dal punto di vista del temperamento. Nessun concetto di gioco è utile se non finalizzi, ieri c’è stato da parte della Lazio un palleggio sterile. Le gare vanno interpretate, la squadra di Sarri doveva cercare di far uscire la Juve cercando poi profondità. Alcuni giocatori della Lazio non sono più abituati ad essere marcati, penso per esempio a Luis Alberto ed allo stesso Milinkovic. Un allenatore si differenzia da un altro tecnico dalle soluzioni che riesce a trovare nei momenti di difficoltà“.

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW