Sergej Milinkovic-Savic è diventato un vero e proprio pallino per il dirigente del PSG. Secondo la stampa francese il club sarebbe anche già entrato nelle grazie del giocatore, tuttavia questi rumors non preoccupano affatto la Lazio, che si sarebbe messa al riparo da ogni evenienza.  Infatti sembra infatti che Sergej abbia garantito di voler giocare la Champions League in maglia biancoceleste e le intenzioni di lasciare la squadra di Inzaghi sembrano svanite. Si parla anche di una firma per il rinnovo già ottenuta, che legherà il giocatore serbo alla Lazio fino al 2024 con uno stipendio aumentato a 3 milioni di euro l’anno più eventuali bonus. Questa firma “segreta” non è mai stata annunciata ufficialmente dal club di Lotito ma il rinnovo con il giocatore è stato già ratificato. Questo prolungamento blinda quindi la posizione di Lotito che non cederebbe Milinkovic alla diretta concorrente Juventus neanche per 100 milioni e che, qualora il PSG decidesse di dar vita ad una trattativa formale, non scenderebbe comunque al di sotto di questa cifra. Il muro protettivo alzato da Lotito e Tare per proteggere il binomio Lazio-Milinkovic è pronto.
Calciomercato.com