Connect with us

Per Lei Combattiamo

Torino-Lazio, Farris: “Vittoria di cuore, di grande mentalità. Meritiamo questa classifica”

silviaaldi@libero.it'

Published

on

 


Massimiliano Farris, vice allenatore della Lazio, è intervenuto questa sera ai microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria biancoceleste contro il Torino: “Immobile? Mi dispiace chiaramente ma è il regolamento, accettiamo quello che ha fatto l’arbitro. Ciro si trovava a un metro, il problema è che è super penalizzante perdere un giocatore a fronte di niente. Il rigore ci può stare, l’ammonizione ci distrugge. Oggi abbiamo chiesto ai giocatori spirito di abnegazione e sacrificio. Abbiamo chiesto ai giocatori di grande qualità un sacrificio anche in fase di non possesso. Ciro era rammaricato nel primo tempo per gli episodi negativi che lo avevano visto protagonista, un bomber come lui non fallisce mai. Stiamo assistendo a partite stranissime: con l’Atalanta qualcosa non ha funzionato, abbiamo ribaltato con Torino e Fiorentina. Questo significa che la squadra sta crescendo soprattutto dal punto di vista mentale. Aver portato a casa due vittorie in rimonta è una bella iniezione di fiducia. Abbiamo un giorno in più per recuperare, speriamo di ritrovare qualche giocatore. A breve non abbiamo la possibilità di recuperare quasi nessuno, vedremo le condizioni di Cataldi e Marusic. Vedremo le valutazioni tattiche: se il Tucu può fare la punta. Al vaglio potrebbe esserci anche un cambio modulo. Lucas Leiva? Il menisco esterno è complicato. C’è stato qualche piccolo intoppo, speriamo di averlo al più presto perché per noi è un giocatore fondamentale. Simone Inzaghi è un uomo vero, sa gestire lo spogliatoio, lo staff. Quello che stiamo vedendo oggi è il lavoro che Simone ha iniziato quattro anni fa. Ha un cuore immenso. La sua dote umana e la gestione del gruppo è la sua più grande dote. La crescita di Luis Alberto, Milinkovic, Immobile in gran parte sono merito suo”.

Nel post partita di Torino-Lazio, il tecnico in seconda Massimiliano Farris è intervenuto in conferenza stampa dallo Stadio Olimpico Grande Torino:

“Vittoria di cuore, di grande mentalità. La squadra è rimasta lucida nonostante lo svantaggio, mettendo in campo quello che avevamo preparato. Abbiamo provato a limitare i punti di forza del Torino e siamo stati bravi in questo concretizzando, poi, la nostra superiorità. Il gol di Immobile è arrivato grazie ad un’invenzione di Luis Alberto, poi sul secondo gol c’è stata un po’ di fortuna, ma lo abbiamo meritato. Siamo stati lucidi nel corso di questa sfida, in questo momento è difficile recuperare energie, ma la squadra ha dimostrato una crescita ulteriore sul piano mentale: come una grande squadra, ora il gruppo riesce ad essere lucido, a ragionare in campo ed a capire il momento. Nel viaggio di ritorno parleremo ed analizzeremo, ma sarà necessario recuperare energie. Meritiamo questa classifica, anche se ad inizio stagione eravamo alle spalle di tante squadre secondo i pronostici: ora tutti dicono che siamo in lotta per lo Scudetto, noi faremo il massimo fino alla fine”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero| Immobile ci prova ancora

Published

on

 


foto Fraioli

Immobile sta bene, ha voglia di giocare, ma il mondo Lazio è in ansia. Si aspettano solo gli esami che possono evidenziare la presenza o meno di una lesione. Lui avrebbe giocato anche contro l’Inghilterra, ma non si possono prendere dei rischi prima di un tour de force come quello che aspetterà le squadre di Serie A e non solo fino alla lunga sosta dei Mondiali.

 

foto Fraioli

Casale rischia, inoltre, 20 giorni di stop a causa dell’infortunio che lo ha costretto a uscire al 57esimo contro la Cremonese. Il difensore, che era stato motivo di lite tra Tare e Sarri a gennaio, è arrivato per 7 milioni più bonus a luglio rimanendo però uno degli acquisti meno utilizzati. Insieme a lui anche Maximiano: l’estremo difensore pagato più di 10 milioni si è bruciato dopo soli 6 minuti alla prima giornata contro il Bologna. Lui si allena a Formello in questi giorni, ce la sta mettendo tutta per riscattarsi ma si vocifera di un suo trasferimento in prestito già da gennaio.

Il Messaggero

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW