Connect with us

Per Lei Combattiamo

Tommaso Paradiso: “Guardo il calendario una decina di volte al giorno, la Lazio deve arrivare allo scontro diretto attaccata alla Juve”

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Questa mattina è intervenuto, ai microfoni di Radiosei, Tommaso Paradiso, noto cantante italiano di fede biancoceleste. Tra i temi trattati c’è, ovviamente, la corsa della Lazio alla testa della classifica, ma si è parlato anche della ripresa del campionato, dopo un momento difficile che ha affrontato l’Italia. Ecco le sue parole: “Prima della ripartenza dicevo: “Chissà, i cinque cambi, saranno fuori condizione, le prime partite sembravano le amichevoli estive, il ‘calcio d’agosto'”, una cosa diversa rispetto al campionato regolare. Poi però l’adrenalina è risalita, per esempio non vedo l’ora che sia domani perchè gioca la Lazio. Te lo vivi come una sorta di Mondiale”.

Le assenze di Lucas Leiva e Senad Lulic hanno pesato in questa fase della ripartenza e, anche Tommaso Paradiso conferma: “Leiva ancora più di Lulic. Ero contentissimo di vedere Cataldi, per me ha fatto un salto di qualità notevole nell’ultimo anno, è anche in area convocazione in questa Nazionale di giovani secondo me: sa calciare, gioca veloce e in verticale, sembra aver fatto un salto di qualità anche a livello mentale. Volevo fare anche i complimenti a Parolo, perchè sta trascinando il centrocampo a 35 anni”.

“Acerbi, ora che non c’è il pubblico e si sentono i giocatori, è l’unico che parla, chiama tutti i compagni, non solo quelli del suo reparto. E’ il “padre” di questa squadra”.

Infine, non poteva mancare l’argomento testa della classifica, con i biancocelesti a quattro punti dalla Juventus capolista, e con nove gare rimaste da giocare, tra cui lo scontro diretto, per continuare a sognare: “Ora sono in vacanza con amici laziali, vediamo il calendario una decina di volte al giorno, per vedere dove la Juve può perdere punti. Noi non dobbiamo più perdere, dobbiamo sempre vincere. Loro non so dove possono inciampare, dobbiamo sperare che pareggiano o perdono con l’Atalanta e poi li batti in casa, ma tu devi arrivare allo scontro diretto attaccato”.

Per concludere, Tommaso ha anche parlato della sfida persa dalla Lazio contro l’Atalanta, al primo match dalla ripresa della squadra di Inzaghi: “L’Atalanta è una schiacciasassi, ma se Ciro mette dentro il 3-0, sotto il profilo psicologico, diventa un’altra partita”.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | E Provedel si prende subito la porta

Published

on



@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 
 
 


Luis Maximiano ha rimediato il rosso più veloce dal 1994. Ha chiesto perdono, era teso per il debutto. Sarri non vuole bruciarlo, però ora è difficile che Provedel torni in panchina dopo il Torino. Tra i pali su Arnautovic è stato superlativo, coraggioso in uscita su De Silvestri e perfetto con i piedi per impostare da dietro.

Potrebbe non rimanere l’ultimo arrivato: come riporta Il Messaggero, Sarri chiede ancora un terzino sinistro. C’è Valeri low cost, ma il sogno del mister è Emerson Palmieri, che però è conteso da Nizza e West Ham. Il club inglese ha anche sondato Acerbi in prestito, ma il centrale vuole l’Inter, anche se Lotito lo cederebbe gratis all’estero. Tutto fermo per Akpa Akpro, si valuta il futuro di Luka Romero. Adamonis rimarrà a Roma come terzo portiere, Furlanetto invece finisce al Renate.

 
 
 
 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS




RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW