Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

CdS | Con la Champions questa rosa è da allargare. Tare a lavoro tra acquisti e cessioni

edoardo_00@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Tanti sono i punti guadagnati nel pre-lockdown dalla Lazio, abbastanza da rendere quasi impossibile una mancata qualificazione alla prossima Champions League. E sarà proprio questa qualificazione che dovrà far cambiare mentalità ai biancocelesti. Come riporta il Corriere dello Sport, Igli Tare è a lavoro per costruire una rosa degna della Champions.

INNESTI

Partendo da dietro: ciò che servirà di più sarà sicuramente un vice Strakosha. Il giovane albanese si è dimostrato più volte insicuro in alcune uscite e deve ancora crescere su certi aspetti, ma il margine è tanto. Piace molto Consigli, che potrebbe così affiancare il numero 1 biancoceleste. Bisognerà poi rinnovare gli uomini da schierare davanti al portiere. La difesa va ringiovanita, anche per dare riposo a chi gioca sempre, e per allargare le scelte di Simone Inzaghi. Primo fra tutti gli obiettivi c’è Kumbulla, che però non basta. Sicuramente servirà un altro difensore vista la possibile partenza di Bastos. A centrocampo per ora di certo c’è solo Escalante, ma serve senz’altro qualcosa di più. Quando Milinkovic e Luis Alberto non sono in campo il livello cala drasticamente, servirà sicuramente un profilo migliore e di qualità. L’ipotesi giusta potrebbe essere De Paul. Bisogna poi sistemare le fasce: a sinistra si dovrà provvedere per un vice Lulic, e Rose è il nuovo nome nella testa di Tare. In attacco poi, arriverà sicuramente una punta per completare il pacchetto di Immobile, Caicedo e Correa. La Lazio pensa ancora a Luis Suarez, ma forse sarebbe meglio virare su un profilo di maggior esperienza, vista la Champions.

CESSIONI 

Nel frattempo c’è anche chi in casa Lazio è gia pronto con le valige. Bastos non rinnoverà il contratto e diversi giocatori, ai margini del progetto e non proprio all’altezza, sono pronti a mollare: Lukaku, André Anderson, Djavan Anderson, Proto, Durmisi. La Lazio vorrà fare cassa così da non dover rinunciare ai pezzi pregiati. Come però ogni sessione di mercato, sul banco c’è anche Milinkovic-Savic. Sempre più richiesto da tutta Europa che fa gola al gigante serbo. Certo la conquista della Champions, da anni il suo obiettivo, difficilemente lo farà muovere da Roma. Bisognerà poi trattare con Lotito, che non avrebbe intenzione a svendere il suo gioiello. Voci di mercato anche per Marusic, che piace molto e potrebbe lasciare Formello. In quel caso scatterebbe la caccia ad un nuovo vice Lazzari.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Lotito: “Dopo la Juventus, la Lazio ha vinto più di tutte”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Claudio Lotito nella giornata odierna ha preso parte alla presentazione del libro “La Regina del Fioretto” di Valentina Vezzali, alla Casina dell’Orologio a Villa Borghese. Dopo l’evento il presidente della Lazio ha parlato in merito alla situazione attuale della sua squadra e ha poi espresso un pensiero sulla recente vittoria della Conference League da parte dei giallorossi.

Sulla Lazio: “Più che di rivoluzione parlerei di rinnovamento, un perfezionamento di un lavoro intrapreso e che porteremo a compimento. I cambiamenti saranno quelli giusti e necessari per rendere ancor più competitiva la squadra e potere lottare per raggiungere gli obiettivi prefissati”.

Sulla Roma: “Se la vittoria della Roma in Conference mi dà stimoli? Vedo sempre le cose in casa mia e non quello che succede in casa degli altri. I miei stimoli nascono dal fatto che, dopo la Juventus, la Lazio ha vinto più di tutte, con tre Coppa Italia e tre Supercoppa Italiana. E poi si è sempre classificata nelle posizioni di alta classifica. Come laziali abbiamo nel nostro palmares una storia di vittorie e trofei molto importanti. Detto questo, ogni volta che vince il merito fa sempre piacere. Nel momento in cui ci sono competizioni internazionali – ha concluso – sono un italiano e faccio in modo che prevalgano gli interessi nazionali”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW